terremoto Croazia
immagine da Pixabay

Alle 10.58 di oggi l’Ingv Roma ha localizzato una scossa di terremoto in Croazia (magnitudo 4.4) lievemente avvertita anche a Trieste

Alle 10.58 di questa mattina la Sala sismica dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia con sede a Roma ha localizzato una scossa di terremoto in Croazia (di magnitudo 4.4 della Scala Richter) avvertita lievemente anche a Triste.

Potrebbe interessarti:

L’epicentro della scossa, che fortunatamente non ha causato danni a cose o persone ma solo tanta comprensibile paura nella popolazione, è stato individuato tra le località di Sisak e Petrinja. Quest’ultima, in particolare, non è nuova a movimenti tellurici di una certa entità essendo stata, lo scorso 29 Dicembre 2020, scenario di un devastante terremoto di magnitudo 6.4 della scala Richter che ha portato ad avere circa 4000 sfollati, smistati in 1300 container allestiti dal Governo e collegati all’elettricità. Danni ingenti hanno interessato circa 35mila edifici,3.200 risultano ancora oggi completamente inagibili. Su altri cinquemila continuano invece molteplici e poderosi interventi di riparazione, terminati i quali i proprietari potranno rientrarvi.

La scossa di quest’oggi è stata individuata, in definitiva – ancora rifacendoci ai dati dell’Ingv – ad una profondità di sei chilometri. Solo una settimana fa, a Petrinja la terra ha tremato ancora: il terremoto in quel caso – magnitudo 4.2 della scala Richter – è avvenuto nel primo pomeriggio ed è stata avvertito anche a Zagabria e in tutto il Nord del Paese.

Letture Consigliate