alaska terremoto

Un terremoto di magnitudo 6.3, con epicentro a nord di Atene, in Grecia, è stato avvertito anche in Puglia

L’Istituto Geofisico Statunitense ha registrato questa mattina una forte scossa di terremoto – di magnitudo 6.3 della scala Richter – in Grecia: l’epicentro è stato individuato in una zona che si trova 10 chilometri a nordovest di Tirnavos, a nord della capitale Atene e di Larissa.

Potrebbe interessarti:

Al momento non si registrerebbero vittime: la scossa, avvertita anche in Puglia, è stata evidenziata ad una profondità di 10 chilometri.

Altra scossa di terremoto è stata avvertita in Croazia: erano le 5.37 quando la terra ha tremato. L’epicentro del movimento tellurico (di magnitudo 4.2) è stato evidenziato nella cittadina di Bisnovo, a circa 50 chilometri da Zagabria, a una profondità di tre chilometri. Al momento non si registrano danni e feriti: la scossa è stata tuttavia distintamente avvertita nella capitale e in tutto il nord del Paese, instillando conseguentemente paura nella popolazione che, purtroppo, di recente non è nuova a questo tipo di calamità naturale.

La Croazia, infatti, in particolare la cittadina di Petrinja, è stata negli scorsi mesi epicentro di numerose scosse, la più violenta delle quali – di magnitudo 6.4 – del 29 Dicembre 2020 – ha portato alla morte di sette persone rendendo inagibili le abitazioni di circa quattromila croati tuttora sfollati.

Letture Consigliate