Tfa terzo ciclo, verso la pubblicazione del bando?



tfa sostegno 2019

Pare proprio che la macchina amministrativa del Miur stia ripartendo. Una volta concluso l’iter del concorso docenti si lavorerà al Tfa terzo ciclo

Con la conclusione delle prove scritte del concorso docenti 2016 e in attesa delle ormai imminenti prove orali, non è improbabile che il percorso per la pubblicazione del bando Tfa terzo ciclo sia in discesa.

Un bando atteso non tra poche polemiche: è ancora in corso una petizione online per l‘annullamento del numero chiuso dai percorsi abilitanti “in virtù del fatto che l’abilitazione è obbligatoria ai fini del concorso ma soprattutto per i futuri inserimenti in graduatoria”. Pare che la petizione sia riuscita in breve tempo a raggiungere circa 5700 firme.

Classi di concorso

Tra le novità per il prossimo anno scolastico ci sono le classi di abilitazione A-23 per l’insegnamento di Lingua italiana per studenti di lingua straniera e A-53 Storia della musica; A-55 Strumento musicale negli istituti di istruzione secondaria di II grado; A-57 Tecnica della danza classica; A-58 Tecnica della danza contemporanea; A-59 Tecniche di accompagnamento alla danza; A-63 Tecnologie musicali; A-64 Teoria, analisi e composizione; A-35 Scienze e tecnologie della calzatura e della moda; A-36 Scienze e tecnologia della logistica; A-65 Teoria e tecnica della comunicazione, oltre a due nuove classi di concorso su materie tecnico-pratiche.

Sebbene non ci sia ancora una data precisa relativa alla pubblicazione del bando che ci consenta di apprendere la timeline per la selezione, è già possibile sapere quanti posti saranno banditi a seconda del grado d’Istituto:

  • scuola dell’infanzia, 392;
  • scuola primaria, 1749;
  • scuola secondaria di primo grado, 1932;
  • scuola secondaria di secondo grado, 1035.

 

 

 

Leggi anche