The House That Jack Built
The House That Jack Built

Dopo la pioggia di critiche a Cannes per la proiezione di “The House That Jack Built”, Lars Von Trier risponde allo sdegno con la pubblicazione di un poster infernale

Solo qualche giorno fa, la proiezione di “The House That Jack Built” aveva fatto rabbrividire il Festival di Cannes 2018. Oltre una decina di persone, infatti, avevano lasciato la sala, sconvolte da “scene di mutilazione di donne e bambini”.

Ma Lars Von Trier non si lascia scalfire dalle polemiche: pubblica, quasi per reazione, un nuovo poster del suo disturbante film che ricorda L’Inferno dantesco.

Impossibile non notare il riferimento al dipinto “La barca di Dante”, realizzato da Eugène Delacroix nel 1822, e conservato attualmente al Museo del Louvre a Parigi.

Il soggetto della tela riprende l’ottavo canto dell’Inferno. Dante e Virigilio, su un’imbarcazione guidata da Flegias, custode del quinto cerchio, si fanno largo attraverso gli accidiosi e gli iracondi.

Non sappiamo se la pubblicazione di tale poster sia stata dettata dalle reazioni del pubblico, ma la tempistica fa pensare proprio ad una risposta incisiva da parte di Lars von Trier.