Adesso – The Walking Dead 6×05

Prima PaginaAdesso - The Walking Dead 6x05

Adesso – Ad Alexandria è crisi. Dopo l’attacco dei Lupi, il morale dei sopravvissuti sta crollando e così la fiducia. Nella comunità emergono dissidi irrisolti e nuove problematiche: la città non è sicura come si pensava e il futuro appare quantomai oscuro

[ads1]

La sesta stagione di The Walking Dead ritorna alla trama principale dopo l’episodio della settimana scorsa, nel quale ci erano state narrate le vicissitudini di Morgan prima del suo rencontre con Rick.

In questo quinto episodio rivediamo quindi il gruppo di sopravvissuti alle prese con la messa in sicurezza di Alexandria, un luogo ove ormai la situazione sta rapidamente degenerando e il clima generale non è certamente dei più tranquilli.

The Walking Dead adesso
The Walking Dead, episodio 6×05 – “Adesso”

Ora che la comunità sa di aver vissuto una situazione di pericolo per moltissimo tempo, e si é salvata solo grazie alla colonna di tir che ha impedito a lungo ai vaganti di dilagare in città, fra i membri emergono tutti i dissidi e le questioni irrisolte che per mesi, prima dell’arrivo di Rick e Company, non erano state affrontate.

La minaccia dei Lupi è ormai realtà, ed Alexandria non è più sicura come prima: questo mette in crisi un po’ tutti gli abitanti, costretti a questo punto affrontare ex-novo la questione della propria difesa personale, una vicenda dimenticata a lungo solo grazie all’apparente sicurezza della città.

Vediamo quindi Deanna accusata dal figlio, che la rimprovera di essere stata poco sveglia e di aver provocato la morte di suo padre; assistiamo al confronto fra Carl e il suo rivale in amore per il cuore di Enid, e la povera Maggie alle prese con la terribile notizia della morte di Glen.

Attorno a queste dinamiche, ruoteranno quelle di tutti gli altri personaggi, molti dei quali ora faticano ad accettare l’idea di una comunità che si mantenga sulla base di accordi presi in condizioni diverse: ecco dunque che qualcuno si rifiuta di tenere il cibo in un deposito e chi era deputato al mantenimento dell’ordine in questi luoghi venire meno ai patti presi in origine.

“Adesso” non è un facile episodio, nel complesso: fra le tante cose ci troveremo anche a fare i conti con una rivelazione scioccante, senza peraltro ricevere il necessario aiuto dagli sceneggiatori che ci lasceranno nel momento più importante della puntata.

Servirà una settimana per sapere!

[ads2]

Redazione ZONhttps://zon.it
I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.

Covid-19

Italia
93,017
Totale di casi attivi
Updated on 2 August 2021 - 22:08 22:08