Torino, oggi il Gay Pride: in corteo università e istituzioni



Gay Pride Torino

L’assessore ai Diritti di Torino, Marco Giusta, si è battuto per organizzare il Gay Pride. Il Comune, fortunatamente, ha aderito all’evento ospitandolo

Una grande festa per i diritti umani e per la comunità LGBT. Il Gay Pride attraverserà la città di Torino nella giornata di Sabato 15 Giugno, ovvero oggi. In occasione del quinto weekend dell’Onda Pride, ci sarà la grande mobilitazione dell’orgoglio organizzata da Arcigay e dalle altre associazioni. Nella giornata di sabato altre cinque manifestazioni si terranno a Genova, Varese, Vicenza, Avellino e Brescia.

Siamo nel cuore di questa stagione record dell’Onda Pride. Sono già tantissime le persone che nelle scorse settimane sono scese nelle strade per celebrare l’orgoglio della comunità LGBT e altrettante ne attendiamo nei numerosi cortei di questo weekend. Alle sei città che domani saranno attraversate dall’arcobaleno, auguriamo di trasformare ogni passo di queste manifestazioni in un traguardo raggiunto nel cammino per l’affermazione dei diritti e dell’autodeterminazione di tutti e tutte.” ha dichiarato Gabriele Piazzoni, segretario generale di Arcigay.

È un grande orgoglio vedere il Pride attraversare le strade della nostra città. Quest’anno ricorrono i 50 anni della rivolta di Stonewall, momento in cui la lotta individuale diventa lotta collettiva, istanza di visibilità e riconoscimento. Quest’anno la riflessione si sposta sulle barriere, sui confini, sui limiti. Frontiera può essere quella tracciata su una mappa, un mare, un pregiudizio, una norma, un ruolo imposto. Superando i limiti il viaggio diventa uno spostamento di corpi negli spazi, nelle culture e nelle possibilità, corpi che transitando pongono interrogativi, sollevano questioni, rivelano spesso contraddizioni. Per questo credo sia sempre attuale il Pride con i suoi 50 anni di storia.” dichiara l’assessore ai Diritti, Marco Giusta.

Leggi anche