Torino-Parma
Foto: YouTube

La giornata di Serie A si chiude con lo scontro salvezza Torino-Parma. D’Aversa senza Dennis Man, granata orfani di Mandragora e Verdi

Lo Stadio Olimpico vale il futuro di Torino-Parma: i granata sono in piena lotta salvezza, agli emiliani serve un miracolo. Nicola nelle ultime giornate (ad eccezione del match contro il Napoli), ha trovato la quadra, grazie alla vittoria esterna contro l’Udinese e alla grande prova contro la Roma. Il Parma, nonostante dei miglioramenti, non ha cambiato pelle e viene da quattro sconfitte consecutive. Sono ben 14 i gol subiti in queste ultime quattro partite.

Potrebbe interessarti:

QUI TORINONicola deve fare a meno di Mandragora e Verdi, la cabina di regia dovrebbe essere affidata a Baselli, con Rincon e Lukic mezze ali. Qualche dubbio sull’esterno con Ansaldi leggermente favorito su Murru. Coppia d’attacco Belotti-Sanabria.

QUI PARMA – La situazione emiliana è più complicata, visti i numerosi assenti soprattutto in zona offensiva. Kucka potrebbe giocare nel tridente, al posto di Man e Mihaila. Ballottaggio in difesa tra Busi-Laurini e Osorio-Gagliolo, qualche dubbio anche tra i pali, più Colombi di Sepe.

Dove vedere la partita

Torino-Parma sarà trasmessa in diretta esclusiva su Sky Sport Serie A alle ore 20.45 e in streaming su NowTv.

Le probabili formazioni di Torino-Parma

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; Singo, Rincon, Baselli, Lukic, Ansaldi; Sanabria, Belotti. All. Nicola. A disp. V. Milinkovic-Savic, Ujkani, Rodriguez, Buongiorno, Lyanco, Vojvoda, Murru, Gojak, Linetty, Zaza, Bonazzoli. 
Indisponibili: nessuno. Squalificati: Mandragora, Verdi.

PARMA (4-3-3): Colombi; Busi, Osorio, Valenti, Giu. Pezzella; Hernani, Brugman, Kurtic; Kucka, Cornelius, Gervinho. All. D’AversaA disp. Sepe, Gagliolo, Grassi, Pellè, Bani, Laurini, Sohm, Bruno Alves, Dierckx, Brunetta. 
Indisponibili: Man, Mihaila, Nicolussi Caviglia, Inglese, Kirkzee, Cyprien, Karamoh, Conti. Squalificati: nessuno.

Letture Consigliate