Tutta laverità di Jenny Holzer a Bergamo, dal 30 maggio

tutata la verità
immagine di Pixabay

La GAMeC di Bergamo ospiterà, dal 30 maggio al 1 settembre, la mostra di Jenny Holzer dal titolo “Tutta la verità” (The Whole Truth)

Tutta la verità di Jenny Holzer,  la scoprirete alla GAMeC di Bergamo, presso il Palazzo della Ragione,dal 30 maggio al 1 settmebre.

Saranno presentati dal Sala delle Capriate i nuovi lavori dell’artista americana (1950), in occasione del suo ritorno in Italia.

Lo strumento di cui Jenny si serve è quello della parola e, attraverso di essa, affronta temi importanti e scottanti come la violenza, l’oppressione, il genere, la sessualità. Sono anche un mezzo per fare politica e occuparsi del sociale.

Le sue opere saranno una fusione con gli elementi architettonici e gli affreschi della sala che ospiterà l’esposizione. In particolare, sulle pareti della Sala delle  Capriate, saranno proiettate una serie di immagini da titolo “Altra Gente”.

La tematica è quella delle migrazioni: i versi delle poesie che compaiono sono infatti di autori ed autrici che sono stati esiliati dalle loro terre, tra cui Wisława Szymbors, Anna Świrszczyńska e James Schuyler. Presenti anche autori italiani: Patrizia Cavalli e Pier Paolo Pasolini.

Installate anche diverse panchine, disposte in file una di fronte all’altra, costruite grazie al contributo della Fondazione Henraux. Grazie ad esse sarà possibile effettuare una sosta, ammirare le luci delle esposizioni e leggere le scritte impresse sulla loro superficie.