Stasera in tv il film epico “Troy”: trama e curiosità



Stasera in tv Troy

Stasera in tv andrà in onda su Rete 4 il film epico Troy con Brad Pitt e Orlando Bloom. Trama, curiosità e differenze con la fonte

Andrà in onda stasera in tv, su Rete 4 alle 21.20, “Troy”, film epico del 2004 diretto da Wolfgang Petersen liberamente ispirato all’Iliade dell’autore greco Omero, narrante la guerra di Troia scatenata dal rapimento di Elena. Grande spazio è poi concesso al mito di Achille, qui interpretato da Brad Pitt.

La sinossi ufficiale

Paride (Orlando Bloom), figlio di Priamo, re di Troia, rapisce Elena (Diane Kruger), moglie di Menelao, re di Sparta. Per l’onta subita, gli spartani dichiarano guerra ai troiani. Tra gli assedianti c’è anche Achille (Brad Pitt), un guerriero quasi immortale.

Pur ispirandosi ad uno dei capolavori fondativi della civiltà occidentale, “Troy” presenta alcune sostanziali differenze rispetto alla fonte omerica.

Nel film, per esempio, gli dei non appaiono mai mentre nel poema essi sono spesso al fianco degli eroi per le loro battaglie campali.

Nel film Agamennone ha sotto di sè tutti le città-stato della Grecia: si tratta però di un errore sia storico, i Micenei non formeranno mai un regno unitario, sia guardando all’Iliade: gli eserciti achei, infatti, hanno dato il loro sostegno solo in virtù di un patto stretto con Ulisse per la difesa del matrimonio tra Elena e Menelao.

Sia Menelao che Agamennone, poi, nel film sono presentati come personaggi negativi mentre nel poema originario sono presentati come personaggi assolutamente positivi. L’unico momento della narrazione in cui Agamennone e Achille sembrano entrare in conflitto riguarda la bella Briseide che nel film uccide il sovrano poco prima della caduta di Troia. In realtà, secondo la mitologia, Agamennone è stato ucciso dalla moglie Clitennestra e dall’amante Egisto.

In “Troy” Patroclo è presentato come il giovane cugino di Achille, mentre dall’Iliade sappiamo che è un suo stretto amico (forse addirittura il suo amante).

 

 

 

Leggi anche