Un doodle per Elena Cornaro Piscopia: chi è?



Elena Cornaro Piscopia
Screen da Google

Il motore di ricerca Google dedica oggi, mercoledì 5 Giugno 2019, un doodle ad Elena Cornaro Piscopia, la prima donna laureata del mondo

E’ prassi del motore di ricerca Google dedicare, di tanto in tanto, la propria homepage ad importanti personaggi della storia. Attraverso i cosiddetti doodle entriamo così in contatto con storie rimaste spesso al margine, come quella di Elena Cornaro Piscopia, la prima donna a laurearsi al mondo, di cui oggi ricorrono i 373 anni dalla nascita.

Elena era la discendente di una delle famiglie più importanti di Venezia, i Cornaro o Corner: fu il padre Giovanbattista ad avviarla agli studi, resosi conto della sua straordinaria propensione.

Divenuta oblata benedettina nel 1665, Elena Cornaro Piscopia ebbe l’opportunità di imparare il greco, il latino, il francese, l’inglese e lo spagnolo. Studiò anche astronomia, filosofia e teologia; queste ultime erano le sue discipline preferite.

Fu ancora il padre, ad un certo punto, a chiedere che ad Elena venisse riconosciuta la laurea in Teologia. Proposito al quale, però, si oppose fermamente il cancelliere dell’Università di Padova nonchè Vescovo della città Gregorio Barbarigo, il quale riteneva uno sproposito “dottorar una donna” e che ciò ci avrebbe resi “ridicoli davanti a tutto il mondo”.

Con una discussione sui brani in latino tratti dalle opere di Aristotele, Elena Cornaro ottenne la laurea in Filosofia il 25 Giugno 1678, a 32 anni. La seduta non si tenne all’Università ma presso la Cattedrale di Padova, per accogliere il vastissimo pubblico che voleva essere testimone di tale evento storico.

Di salute cagionevole, la donna morì a soli 38 anni il 26 Luglio 1684. Perchè il mondo accademico si apra stabilmente anche alle donne dovranno attendersi altri 50 anni: nel 1732, la laurea di Laura Bassi fece da apripista alla figura della donna laureata.

 

 

Leggi anche