Stasera in TV, L’uomo che sussurrava ai cavalli

Stasera in tv

Stasera in TV, su Rai 3 alle ore 20:30, andrà in onda “L’uomo che sussurrava ai cavalli”

Stasera in tv, mentre su Rai 1 andrà in onda l’ultima serata del sessantottesimo Festival di Sanremo, Rai 3 ha deciso di trasmettere L’uomo che sussurrava ai cavalli. Un film del 1998 tratto dall’omonimo best-seller di Nicholas Evans, diretto ed interpretato dal famosissimo Robert Redford.

Trama

Una fredda mattina di un fine settimana invernale, Grace ed una sua amica decidono di fare una passeggiata a cavallo e si avventurano su una ripida salita. Durante l’avventurosa passeggiata, purtroppo il cavallo scivola su una lastra di ghiaccio e scivolando all’indietro trascina a terra anche Grace. Grace e la sua amica cadono insieme ai propri cavalli nell’attimo in cui sta passando un Tir che le investe.

Le conseguenze del terribile incidente sono tragiche. L’amica ed il cavallo purtroppo non riescono a sopravvivere all’incidente. Grace, invece, soccorsa immediatamente e portata d’urgenza in ospedale riesce a  salvarsi nonostante le abbiano amputato una gamba. Anche il cavallo di Grace fortunatamente riesce a salvarsi e a sopravvivere al tragico incidente.

Questo incidente, cambia completamente la vita della ragazza, che diventa depressa e indifferente a tutto. Pilgrim, il cavallo della piccola, per lo shock causatogli dall’incidente è diventato molto aggressivo e non si lascia montare da nessuno.

Annie, la madre della piccola Grace, non vuole far abbattere l’animale perché convinta sia l’unico in grado di fare uscire la figlia dal periodo buio che sta vivendo. Annie, determinata ad aiutare la figlia, trova un esperto addestratore. La donna, facendo una ricerca tramite internet , apprende l’esistenza di un cow-boy con il dono particolare di riuscire a curare i cavalli “sussurandogli”. Annie così si mette in contatto con Tom Brooker telefonicamente ma quest’ultimo rifiuta di prendersi cura di Pilgrim.

Annie, non riuscendo più a vedere la figlia depressa, decide di presentarsi alla sua porta non lasciando all’uomo altra scelta che curare il cavallo.