Umberto Bossi: ricoverato in rianimazione per un malore



umberto bossi

Umberto Bossi ieri pomeriggio è stato portato in elisoccorso all’ospedale di Varese. Le condizioni del Senatur della Lega sarebbero alquanto serie. Si teme un peggioramento

Umberto Bossi dopo aver avvertito un malore, intorno alle 18:00 del 14 febbraio è stato portato d’urgenza all’ospedale di Circolo di Varese. Per lui si sono subito aperte le porte della sala intensiva di rianimazione dove è attualmente in stato di ricovero.

I medici dopo attenti esami e dopo aver sottoposto il fondatore della Lega a tac di controllo, hanno escluso emorragia cerebrale e ictus. Tuttavia la situazioni resta degna di attenzione e si teme un nuovo episodio di crisi respiratoria.

Umberto Bossi in queste ore oltre che dall’equipe medica dell’ospedale è assistito dai suoi parenti.  Con lui la moglie Manuela Marrone e i suoi quattro figli. Riccardo, Renzo, Roberto Libertà ed Eridano Sirio. Sui social sono arrivate diverse dimostrazioni di vicinanza da esponenti del mondo politico tra cui Salvini, Berlusconi e Maroni.

Matteo Salvini: “A  Umberto auguri di pronta guarigione”.

Silvio Berlusconi: “I più affettuosi auguri di pronta guarigione e ristabilimento. Bossi è una persona leale, gli voglio bene, è un amico”.

Roberto Maroni: “Coraggio vecchio leone, siamo tutti  con te”.

 

Leggi anche