Torino
Foto: YT Torino FC

Il Covid-19 colpisce anche Urbano Cairo: il presidente del Torino e del gruppo Rcs è ricoverato all’ospedale “San Paolo” di Milano

Urbano Cairo è positivo al Coronavirus: l’indiscrezione è lanciata dal Corriere della Sera nella serata odierna.

Potrebbe interessarti:

Il presidente del Torino e del gruppo editoriale di Rcs è stato ricoverato nella giornata di venerdì nel reparto infettivi dell’ospedale “San Paolo” di Milano. Cairo è tenuto sotto osservazione almeno per questa notte, poi verrà fatto un nuovo bollettino sulle sue condizioni cliniche e si valuterà se dovrà rimanere in osservazione o potrà seguire la malattia in isolamento domiciliare.

Tuttavia, dalle prime indiscrezioni, le condizioni di Urbano Cairo inducono all’ottimismo: si parla di uno stato di salute “abbastanza buono”. Già iniziate le cure dovute ai protocolli anti-Covid e sarà sottoposto ad esami nelle prossime ore.

Cairo è nel mondo del calcio dal 2005 quando decise di acquistare le quote del Torino, club di cui è attualmente presidente, dopo il fallimento decretato da Lodo Petrucci nell’anno precedente. Imprenditore di grande fama soprattutto nel mondo dell’editoria dove è il numero 1 della RCS dal 2016, quando è stato nominato presidente e amministratore delegato. RCS detiene la cura – tra gli altri – proprio del Corriere della Sera e de “La Gazzetta dello Sport”.

Letture Consigliate