Von der Leyen vaccini
Immagine YT Ufficiale "Commissione Europea"

Ad annunciare l’accordo sui vaccini è stata Ursula Von Der Leyen su Twitter. La partnership garantirà novecento milioni di dosi

Un accordo garantito che rinforza, automaticamente, tutta la linea curativa relativa al Coronavirus. Dopo aver fatto un appello a tutti ieri e aver aperto rispetto al dibattito sulla sospensione temporanea dei brevetti proposta dagli Stati Uniti, Ursula Von Der Leyen ha annunciato l’accordo con Pfizer-Biontech sulla distribuzione dei vaccini. La partnership durerà dal 2021 al 2023 e soprattutto garantirà un’opzione per le dosi da sfruttare qualora ce ne fosse bisogno. Da Porto, il presidente della Commissione Europea ha confermato la riuscita dell’accordo.

Potrebbe interessarti:

Siamo felici di annunciare che la Commissione Europea ha appena sottoscritto un contratto per 900 milioni di dosi garantite e altre 900 milioni di dosi opzionali con il gruppo Pfizer-Biontech per la distribuzione dei vaccini. L’accordo prenderà il via nel 2021 e si concluderà in modo definitivo nel 2023. Prossimamente, seguiranno altri contratti e altre notizie per gli aggiornamenti delle tecnologie per i vaccini.” ha dichiarato, tramite Twitter, la presidente della Commissione Europea, Ursula Von Der Leyen.

Nella conferenza svoltasi ieri a Porto, l’alto membro dell’organizzazione aveva già dato alcune direttive sulle prossime mosse da seguire.
Penso che dovremmo essere aperti alla discussione sulla sospensione temporanea dei diritti di proprietà intellettuali sui vaccini. Ma alla fine di questa discussione dovremo guardare alla questione con uno sguardo a 360 gradi; perché abbiamo bisogno di vaccini ora, e ne abbiamo bisogno per il mondo intero. E nel breve e medio termine la sospensione dei brevetti non risolverà i problemi: nel breve e medio termine non porterà una singola dose di vaccino.” aveva dichiarato.

Letture Consigliate