brasile Roberto Speranza Coronavirus Covid vaccino
Immagine da YouTube

Il ministro della Salute ha annunciato l’arrivo di un’esenzione per il Covid. Speranza si concentra sui pazienti affetti da “long Covid”

Una nuova misura. Roberto Speranza ha annunciato che i pazienti che hanno avuto forme gravi di Covid e hanno subito il ricovero in ospedale saranno presi in carico gratuitamente dal sistema sanitario nazionale. Di fatto vorrà dire che questi pazienti non pagheranno il ticket per molte visite specialistiche, potendo controllare periodicamente le loro condizioni di salute gratuitamente. Tramite la sua pagina Facebook, il titolare del Ministero della Salute ha anche dato altre informazioni utili alla causa.

Potrebbe interessarti:

Il Covid può lasciare, nei pazienti che lo hanno avuto in forma grave, conseguenze anche dopo la guarigione. Per questo ho proposto che vengano stanziati 50 milioni di euro affinché il Servizio Sanitario Nazionale prenda in carico gratuitamente, con esami diagnostici e terapie, tutti i pazienti maggiormente colpiti dal virus anche dopo le dimissioni dalla struttura ospedaliera.” ha scritto Speranza tramite Facebook.
Le esenzioni, in realtà, hanno un doppio scopo. L’altro fine, infatti, è legato alla ricerca contro il virus.
Questo provvedimento consentirà, inoltre, di avviare un monitoraggio per acquisire ulteriori dati da mettere a disposizione dei nostri ricercatori.

Di fatto, i pazienti che hanno avuto una forma grave di Coronavirus non pagheranno il ticket su tutte le prestazioni di controllo necessarie. Sono comprese visite specialistiche, esami e accertamenti. Un’esenzione che dovrebbe durare, probabilmente, per due anni per chi ha subito il ricovero in ospedale a causa del Coronavirus. Si punta soprattutto ad aiutare chi è stato affetto da “long COVID“, ovvero gli strascichi della malattia. Il provvedimento potrebbe essere incluso nel Decreto Sostegni Bis. Ciò potrebbe richiedere lo stanziamento di 50 milioni di €.

Letture Consigliate