Over40

Da lunedì 17 Maggio gli Over40 (nati fino al 1981) potranno prenotare il vaccino anti-Covid: a che punto è l’approvvigionamento delle dosi

La comunicazione arriva alle Regioni tramite una lettera del Commissario straordinario per l’emergenza Coronavirus, il Generale Francesco Paolo Figliuolo: da lunedì 17 Maggio anche gli Over40, vale a dire le persone nate fino al 1981, potranno prenotarsi sulla piattaforma messa a disposizione da ciascuna Regione per ricevere il vaccino anti-Covid.

Potrebbe interessarti:

Un’accelerata della campagna vaccinale, il Governo punta a raggiungere l’immunità di gregge entro l’estate, che tuttavia spinge a non dimenticare (e questo Figliuolo lo ha rimarcato nella propria comunicazione) i soggetti più fragili e le persone con più di 60 anni che, da categorie prioritarie, non avessero ancora completato o addirittura iniziato il ciclo vaccinale.

Le dosi in arrivo

Mentre alcune Regioni come Friuli Venezia-Giulia e Basilicata hanno fatto sapere che è già possibile per gli over40 ivi residenti prenotare il vaccino anti-Covid, è indubbio che per sostenere il ritmo di una campagna vaccinale così come immaginata da Figliuolo sia necessario un grande approvvigionamento di dosi: dalla struttura commissariale fanno dunque sapere che tra ieri e oggi sono entrate nella disponibilità del nostro Paese poco più di 2 milioni di vaccino Pfizer, 170mila dosi di Janssen (approdate presso l’hub vaccinale della Difesa), 360 di Astrazeneca e 390 di Moderna.

Letture Consigliate