Verona-Benevento 3-1, vittoria degli scaligeri nel segno di Barak

SportVerona-Benevento 3-1, vittoria degli scaligeri nel segno di Barak

Al “Bentegodi”, Verona-Benevento termina 3-1 per i padroni di casa: decide una doppietta di Antonin Barak ed il gol di Lazovic. Sanniti che chiudono in 10

Gara vibrante e ricca di emozioni al “Bentegodi” dove Verona-Benevento si affrontano nel posticipo della sesta giornata di campionato. Il punteggio finale fa felice la squadra di Juric che prevale per 3-1.

L’avvio di gara vede i padroni di casa più attivi ed alla prima occasione trovano l’1-0. Buona giocata verticale sull’asse Kalinic-Zaccagni, quest’ultimo arriva al cross basso in area di rigore per il rimorchio di Barak che da due passi batte Montipò. Da qui, i ragazzi di Inzaghi si scuotono e sfiorano per due volte il pareggio con Roberto Insigne ma l’attaccante spreca due facili occasioni.

Nella ripresa, il Benevento continua a spingere e vede premiati i propri sforzi al 56′. Lapadula riceve in area di rigore da Caprari e col destro fulmina Silvestri sul suo palo, siglando così l’1-1. Nel momento di maggiore sforzo dei sanniti, il Verona riesce a trovare il nuovo vantaggio, ancora con Barak. L’ex-Udinese e Lecce riceve il pallone in area di rigore da Dimarco e con un bel tiro di esterno mancino sorprende Montipò, regalandosi la doppietta personale.

Poi gli ospiti protestano per un presunto contatto in area di rigore tra Caprari e Tameze che Sacchi non giudica falloso ed il VAR conferma la decisione arbitrale. Il fischio di Macerata non accetta le proteste reiterate dell’attaccante del Benevento ed estrae il rosso diretto. Gli scaligeri approfittano dell’uomo in più con il gol del 3-1: al 77′, Lazovic batte di testa su cross di Dimarco e non lascia scampo a Montipò.

Nel finale di gara, il Verona sfiora anche il poker ma il colpo di testa di Kalinic si infrange sulla traversa. Dopo 5 minuti di recupero, Juric può festeggiare un’ottima vittoria da parte della sua squadra che sale a 11 punti in classifica, al pari di Roma, Napoli, Inter e Sampdoria. Il Benevento di Pippo Inzaghi invece resta fermo a quota 6.

Nando Armenantehttp://www.facebook.com/Nando.Armenante8
25 anni da Cava de' Tirreni, studente presso la facoltà di Scienze della Comunicazione all'Università degli Studi di Salerno, indirizzo Editoria. Giornalista pubblicista dal 30 settembre 2020. Porto avanti la passione ed il sogno di diventare giornalista, in particolare scrivendo di sport (di calcio in particolar modo) ma anche di attualità, su tutto ciò che accade nella città in cui vivo e sull'intero territorio.

Covid-19

Italia
116,342
Totale di casi attivi
Updated on 17 September 2021 - 04:55 04:55