Von der Leyen, “green deal” per la nuova Commissione Europea



Commissione UE Von Der Leyen
Screenshot da YouTube

“Diventeremo il primo continente a impatto zero”, ha dichiarato la von der Leyen, annunciando nuove politiche a favore dell’ambiente

Nuovo corso in materia di politiche ambientali per la nuova Commissione Europea. La nuova presidente dell’Esecutivo dell’Unione Europea Ursula von der Leyen ha annunciato la volontà di far diventare l’Europa il “primo continente a impatto ambientale zero” tramite un vero e proprio “Green Deal” che favorisca la tutela dell’ambiente.

Il “Green Dealsi svilupperà in forma più definitiva nei prossimi 100 giorni e sarà un progetto a lungo termine che porterà l’Europa, nei piani della Commissione, a recepire in maniera più reattiva le opportunità offerte dalla continua transizione ecologica. Le redini di questo nuovo percorso sono state affidate all’olandese Frans Timmermans, primo vicepresidente della scorsa Commissione di Juncker. Timmermans avrà anche il compito di supervisionare le politiche in materia di Agricoltura, Salute, Trasporti ed Energia.

Abbiamo bisogno di un Green Deal ambizioso per l’Europa, che modelli il futuro dei nostri figli e garantisca loro salute, prosperità e sicurezza su un pianeta verde e fiorente. Sono entusiasta di lavorare a questo progetto per i prossimi cinque anni” ha dichiarato l’olandese. L’obiettivo di Commissione Europea e von der Leyen è quello di ridurre fino al 50% le emissioni entro il 2030 con la possibilità di aumentare di un ulteriore 5% in caso di accordi riusciti con controparti internazionali.

Leggi anche