The 100 3×03 – Analisi e Curiosità

Prima PaginaThe 100 3x03 - Analisi e Curiosità

Eccoci tornati con The 100 e con la puntata Ye Who Enter Here. La Nazione del Ghiaccio prende sempre più piede e diventa sempre più pericolosa. Clarke si alleerà con Lexa oppure no, per paura di essere di nuovo tradita?

[ads1]Ye Who Enter Here, la puntata numero tre della terza stagione di The 100, si rivela come sempre una puntata ricca di suspense e di colpi di scena, ma questa volta fa trapelare, in modo ancor più evidente rispetto alla puntata precedente, alcuni limiti degli sceneggiatori e degli addetti ai lavori, forse ostacolati anche dal poco budget a disposizione. Molte novità e, come già detto prima, colpi di scena. Il Mount Weather è minacciato dalla Ice Nation e gli Skaikru (gli abitanti di Arkadia) sono in procinto di allearsi con Lexa, influenzati anche da Clarke. Totale assenza invece di Thelonious e della Città della Luce.

NARRAZIONE

[dropcap]Q[/dropcap]uesta terza puntata,  Ye Who Enter Here, presenta il solito ritmo caratteristico della serie, non troppo veloce ma neanche troppo lento. Lo scorrere degli eventi non è proprio fulmineo, ma il modo in cui questi vengono raccontati dal regista, ovvero spingendo lo spettatore a porsi decine e decine di domande, rende il ritmo apprezzabile e mai stancante.

The 100 Ye Who Enter Here

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]
FOTOGRAFIA[dropcap]L[/dropcap]a fotografia di questa puntata lascia un po’ a desiderare. Durante tutti i 45 minuti infatti non si vede un ambiente o un luogo che non sia buio, tetro o illuminato solamente da flebili fiamme di candele. Se potessi descrivere la fotografia di quest’episodio con una sola parola la definirei sicuramente monotona.

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

Regia[dropcap]C[/dropcap]ome sempre in The 100 la regia è impeccabile per quanto riguarda le riprese, una su tutte l’inquadratura del conto alla rovescia riflesso nell’occhio di Gina, veramente superlativa. Un po’ meno impeccabile però negli effetti speciali. Abbiamo infatti potuto osservare meglio la Torre di Lexa, che nell’episodio precedente si era solo intravista verso la fine. Come per la scorsa puntata, è troppo evidente il fatto che quest’ultima sia stata realizzata con computer grafica. Oltre alla Torre, ciò si può notare anche guardando l’esplosione che, verso la fine, scaraventa via due personaggi. Veramente troppo macchinosa.

The 100 Ye Who Enter Here

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

Curiosità

[dropcap]N[/dropcap]ovità sul misterioso personaggio della scorsa puntata. Non conosciamo il nome, ma adesso sappiamo che è il principe della Nazione dei Ghiacci, figlio della regina, che farà di tutto per strapparlo dalle grinfie di Lexa e riportarlo a casa. Una cosa che mi ha colpito molto in quest’episodio è stato il cambiamento di Indra. Fino alla scorsa puntata manteneva quel suo stile da cattiva che l’ha caratterizzata per tutta la serie, mentre in questa puntata è amichevole e addirittura sorridente.

The 100

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

Un ringraziamento speciale alla pagina Facebook The 100 Italia.

[taq_review] [ads2]

Redazione ZONhttps://zon.it
I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.

Covid-19

Italia
58,752
Totale di casi attivi
Updated on 23 July 2021 - 20:49 20:49