Ultime notizie
Home » ZON Magazine » ZON Music » Il Volo, un anno dopo la vittoria a Sanremo 2015

Il Volo, un anno dopo la vittoria a Sanremo 2015

Il 14 febbraio 2015 il trio pop-lirico Il Volo, vinceva la 65° edizione del Festival di Sanremo, con il brano “Grande amore”

È trascorso un anno, da quella serata in cui Piero, Ignazio e Gianluca  (che compongono Il Volo) mostravano con orgoglio il Leoncino d’oro, simbolo del trionfo ottenuto a Sanremo 2015. Era S. Valentino e finalmente anche l’Italia riconosceva il talento dei tre giovani cantanti, tanto apprezzati e acclamati all’estero.

Un solo grazie al loro mentore e manager, Michele Torpedine e all’orchestra, definita dagli stessi ragazzi  “il 50% dell’esibizione” e un commovente “è un sogno che diventa realtà, grazie Italia” ; sono stati elementi necessari per creare una scissione tra pubblico e critica.

Sul podio, al 3° posto Malika Ayane con “Adesso e qui (Nostalgico presente)”, mentre sul 2° gradino della classifica definitiva, il brano di Nek  “Fatti avanti amore”, di gran lunga preferito dai giornalisti che accolsero con diffidenza e qualche fischio, la notizia della vittoria de Il Volo.

Nel frattempo, il videoclip ufficiale di “Grande amore” pubblicato da VevoItalia, sulla piattaforma di condivisione online Youtube, contava più di 800.000 visualizzazioni e l’ep sanremese, uscito il 12 febbraio 2015, dal titolo “Sanremo Grande amore” aveva venduto le oltre 100.000 copie, in sole tre settimane.

C’è stata poi la partecipazione del trio alla 60° edizione dell’ Eurovision Song Contest, poiché da regolamento chi vince il Festival della canzone italiana, accede di diritto alla fase finale della competizione canora più famosa d’Europa.

Era il 23 maggio 2015, quando Il Volo raggiungeva “solo” il 3° posto con 292 punti, con gran malcontento da parte della giuria popolare che avrebbe voluto invece veder vincere la romantica “Grande amore”.

L’esperienza all’ESC 2015 si rivelò comunque vincente per il giovane trio, infatti “Grande amore” è stata la 1° canzone italiana non inglese a calcare il podio, dal 2012 e i punti ottenuti, rappresentano il miglior punteggio totalizzato dall’Italia, nell’intera storia eurovisiva.

È stato poi tempo di tour,  tutto era pronto per Il Volo live 2015, la tournee  italiana che ha tenuto impegnati i ragazzi de Il Volo, da giugno a settembre, culminata con la data settembrina presso l’Arena di Verona che ha confermato un incredibile stagione di successi e di sold out.

L’evento fu mandato in onda da Rai 1, registrando ascolti da capogiro: la serata tenne incollati bel 5,6 mln di telespettatori con il 23,39% di share.

L’ anno da record è stato concluso da Il Volo in bellezza, con il Capodanno in piazza a Salerno, appuntamento fortemente voluto dai fan che per l’occasione attraverso una Fanpage “Sognando Il Volo a Salerno”, fondata ad hoc, riuscirono a convincere sindaco e comune.

È trascorso soltanto un anno, è vero,eppure Il Volo hanno dato dimostrazione di saperci fare, collezionando un successo dietro l’altro, sono riusciti a convincere tutti, ma proprio tutti.

Non c’è critico o polemica che tenga, Piero, Ignazio e Gianluca piacciono e continuano ad incantare le platee di mezzo mondo. Attualmente il loro tour internazionale tra Stati Uniti, Europa ed America Latina  viaggia per il tutto esaurito ed è fautore di una missione tanto ardua, quanto onorifica, quella di celebrare l’eccellenza della canzone nostrana oltre oceano, ma non solo…

Ad un anno di distanza, con la maturità di un 2° album ricco di brani inediti “L’amore si muove” e il progetto di costruire un sempre più convinto repertorio musicale targato Il Volo, l’avventura straordinaria di questi tre giovani talenti, non si arresta, anzi continua a volare alto.

Scriveteci

commenti scritti.
GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre rubriche e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB ZON.it

About Antonella Esposito

Antonella Esposito
Specializzata in Comunicazione pubblica e d'impresa e laureata in Scienze della comunicazione presso l'Università degli studi Suor Orsola Benincasa di Napoli. Animata da una forte passione per la scrittura critica. Segue con interesse musica, cinema e teatro.

Check Also

Dario Miedico

Dario Miedico, paladino antivaccini, radiato dall’albo

Dopo Roberto Gava un altro dei cosiddetti paladini antivaccino, l’epidemiologo Dario Miedico, è stato radiato …