1° aprile: la giornata contro il “risvoltino” nei pantaloni

Prima Pagina 1° aprile: la giornata contro il "risvoltino" nei pantaloni

Un curioso appello su Facebook invita a bloccare questa nuova epidemia: il risvoltino ai pantaloni. L’evento spopola in rete e raccoglie numerose adesioni

Il 1° aprile dimenticate il classico scherzo da pesce d’aprile ed iniziate a tirarvi giù il risvolto ai pantaloni. Si celebra, infatti, la prima Giornata nazionale contro il risvoltino: ventiquattro ore per dire basta a una delle mode del momento, tratto distintivo dello stile hipster, che ormai piace un po’ a tutti, ma che “fa tanto da andiamo a pescare” o da  “mi si è allagata casa”. Una trovata divertente che è stata lanciata attraverso Facebook, con una pagina evento creata ad hoc che ha già raccolto oltre 52mila adesioni.

- Advertisement -

“Il primo aprile al posto del classico pesce finto attaccato sulla schiena dei malcapitati amici, rendiamoci utili e fermiamo questa epidemia del risvoltino. Aiuta anche tu un portatore di questo problema nella giornata nazionale dedicata all’abolizione di questo scempio” è l’appello lanciato sulla pagina facebook dedicata all’evento dal gruppo della Lega Nazionale contro il risvoltino.

Già qualche mese fa, aveva fatto il giro della Rete, il video in cui tre ragazzi srotolavano i calzoni della gente incontrata in giro per Bologna, incoronata dal Sunday Times come città più hipster d’Italia. Dai, non si può andare in giro così. Hai pure i calzini verdi. Coprili”, ripetono alle loro “vittime” Nelson Venceslai, Matteo Ticca e Francesco Toneatti, i tre universitari ideatori del progetto, riuniti sotto il nome di Relative. Le vittime rimangono allibite e, in alcuni casi, provano a giustificarsi (inutilmente) per la scelta stilistica. Su YouTube, il filmato ha collezionato più 500mila visualizzazioni.

- Advertisement -

L’invito è questo:Dalle 8 del primo aprile dona pochi istanti alla nostra causa ed elimina quello scempio da chi ancora non si rende conto di che figura di m.. sta facendo”. 

Oggi se qualcuno si inginocchierà ai vostri piedi  per strada non abbiate paura non si tratta di uno scherzo è solo iniziato lo “srotolamento”.

- Advertisement -
Germana Giardullo
Germana Giardullohttps://zon.it
Giornalista pubblicista, collaboro dal 2015 con le testate zon.it e zerottonove.it in qualità di responsabile di redazione. Ho conseguito la laurea magistrale in filosofia politica discutendo una tesi dal titolo "identità ebraica, male totalitario e giudizio nel pensiero politico di Hannah Arendt", con votazione 110 e lode. Sono attratta dal mondo della comunicazione, dai suoi diversi linguaggi e dalle nuove tecnologie d'informazione. Interessata alla politica, l'attualità e al cinema in generale. Nello specifico il cinema d'autore degli anni cinquanta, sessanta e settanta.

Covid-19

Italia
299,191
Totale di casi attivi
Updated on 30 October 2020 - 07:58 07:58