Masterchef, 7° puntata: eliminati Laura e Andrea

VarieMasterchef, 7° puntata: eliminati Laura e Andrea

Avvincente e scoppiettante puntata di Masterchef con eliminazioni avvenute entrambe alla fine. A sorpresa escono due tra i più amati dal pubblico

[ads1] Puntata di Masterchef ricca di sorprese.  Sono rimasti in 10 a giocarsi la vittoria finale e questa volta a farne le spese sono stati due persone che si sono fatti amare dal pubblico non tanto per le loro capacità professionali ma anche per le loro innate doti umane. Laura e Andrea rappresentavano ciò che di buono c’era ancora a Masterchef ma ciò non basta per vincere quello che è definito il talent culinario per eccellenza. Puntata che inizia come di consuetudine con la Mistery box ricca di ingredienti di prima qualità: aragosta, trippa, pomodoro ramato, arancia, miele di castagno, mele, funghi, finocchio, insalata riccia e cime di rapa.

MasterchefMa sarà una Mistery Box inconsueta perché sarà una Mistery box con furto ossia ogni concorrente dovrà ‘rubare’ un ingrediente di un altro concorrente e cucinare con gli ingredienti rimasti. E’ un gioco molto divertente ma anche acuto perchè fa scandagliare un pò anche quei concorrenti che fino ad ora giocavano ancora a carte coperte. Un gioco dove si nota realmente da parte di concorrenti chi davvero si teme possa essere il più forte. A farne le spese in modo particolare sarà, prevedibilmente, Alida dove le viene tolto praticamente tutto ossia aragosta (da Lucia) e trippa (da Mattia) oltre ai funghi. Per il resto sarà un furto equilibrato con Dario, Sylvie e Lucia senza aragosta, Mattia e sempre Lucia senza trippa e altri piccoli furti di poco conto. Rimangono Maradona, Laura, Lorenzo e Giovanni che, non subendo alcun tipo di saccheggio, rimangono con tutti gli ingredienti a disposizione. Avranno 45 minuti per cucinarli.

I tre migliori piatti dell’Invention Test sono stati Mattia (con l’aragosta adagiata sull’erba), Maradona (con il suo colorato e buono ‘La Natura’) e, a sorpresa, la più saccheggiata Alida (che con personalità convince i giudici con il suo verticalissimo ‘Think green’). Di questi tre il migliore è Maradona che, quindi, avrà il vantaggio nell’Invention Test. Invention Test che avrà come protagonista uno dei piatti più famosi della cucina del ‘500, tipicamente della famiglia dei Gonzaga, ossia Pasticcio di luccio in crosta accompagnato da una salsa allo zenzero. Piatto molto amato da chef Cracco dove vi è un pesce a carne bianca molto delicato accompagnato da uova di quaglia,carciofi e una farcia con zafferano, tartufo e scarti del luccio. Un piatto molto raffinato che ha una particolarità che è quella di essere ‘chiuso’ in una pasta di pane per proteggere gli ingredienti dato che i signori di corte non amavano mangiare piatti toccati dal personale di servizio. Un piatto rivisitato in chiave moderna utilizzando la pasta brisé al posto della pasta di pane. Data la complessità del procedimento questa volta l’Invention Test non sarà individuale ma a coppie.

Maradona ha il vantaggio di scegliersi il suo partner e, difatti, sceglierà Alida, e sceglierà anche le altre coppie che formeranno questa particolare prova. Le coppie formate da Maradona saranno: la strana coppia Mattia – Lorenzo, Lucia – Laura, Rubina – Andrea, Sylvie – Dario e la ‘coppietta’ Giovanni – Erica. Sarà una prova a staffetta dove uno cucinerà e l’altro starà a guardare e i giudici daranno il cambio ogni venti minuti. Prova molto tambureggiante e piena di colpi di scena dove si saggerà l’omogeneità della coppia Giovanni ed Erica che, a detta di Bastianich, è una coppia innamorata e la crisi di Sylvie che, purtroppo messa sotto pressione, non da il meglio di sé. Difatti rischia di farsi male cadendo e scoppia a piangere. Alla fine non sarà lei, assieme a Dario, la peggiore (salvata dalla salsa)  ma la coppia Laura – Lucia che presentano un pasticcio crudo e senza consistenza mentre consacra in modo definitivo la coppia Giovanni ed Erica che presentano un pasticcio perfetto e senza sbavature. Laura e Lucia non verranno eliminate da subito ma, a sorpresa, si sfideranno a duello prima del pressure Test. Giovanni ed Erica saranno i capitani che si sfideranno nella prova in esterna. Prova che avrà come sfondo le sponde del Po e gli aspiranti chef dovranno cucinare per 25 produttori della valle del Po sulla motonave Stradivari. I capitani, oltre a formare le squadre, dovranno scegliere gli ingredienti e inventare due piatti creativi. La squadra di Giovanni è formata da Alida, Maradona, Andrea e Dario mentre la squadra di Erica con Rubina, Mattia, Lorenzo e Sylvie.

E’ la volta di scegliere gli ingredienti: Giovanni sceglierà asparago, rana, riso, gallina, cozze, melone, cipolle, peperoni e gamberi. Erica sceglierà lumache, ciliege, parmigiano, radicchio, mostarda, maiale, menta, farina,fagioli ed aglio. Scelte che, come si vedrà, avvanteggierà la squadra di Erica. Tra disavventure di manovra e molti problemi di organizzazione, soprattutto per la squadra di Giovanni, si arriva a Guastalla dove ad aspettarli ci saranno i 25 produttori. I piatti somministrati agli ospiti sarà un antipasto presentato dalla squadra di Giovanni a base di melone e cozze, il primo piatto presentato dalla squadra di Erica che è una polenta mantecata con parmigiano e delle lumache con aglio. il secondo piatto della squadra di Giovanni è un riso carnaroli con rane e asparagi mentre Erica risponde con un arrosto di maiale con ciliege e mostarda con insalata di radicchio e fagioli.

È la volta di decretare la squadra vincitrice della prova e i produttori decidono che la squadra vincitrice è la squadra di Erica. Vittoria decretata con tanto di spari pirotecnici contrassegnato dal colore della squadra vincitrice. Molto rammarico nella squadra di Giovanni che non ha saputo fare il capitano e dettare le linee guida ma soprattutto ha sbagliato completamente la scelta degli ingredienti. Aspetti che hanno fatto infuriare Alida, unica donna sola contro un branco di uomini disorganizzati e Maradona che suggerisce a Giovanni, sotto forma di favola, di parlare di meno e agire di più. E’ la volta del pressure test per la squadra perdente ma prima della prova eliminazione vi è il duello tra Laura e Lucia, la coppia peggiore dell’Invention Test. Duello a base di crepes sfumati nella lampada. Un duello dove si mostrano molti errori nella preparazione e limiti evidenti da parte delle concorrenti. La meno peggio è stata Lucia che ha presentato una parvenza di crepes rispetto a Laura che, invece, ha presentato una frittata.

Laura è la prima eliminata della serata che ringrazia tutti per aver imparato molto da tutti. Lucia si aggiunge agli altri componenti del pressure test, prova che vedrà gli aspiranti chef alle prese con rana pescatrice, ceci, fagiolini e lardo. Prova apparentemente semplice ma che durante lo svolgimento in corso presenta delle insidie con l’aggiunta di ingredienti da parte dei giudici: formaggio speziato scelto da Cracco, bottarga scelta da Barbieri e pane sardo bagnato scelto da Bastianich.

Dopo questa ennesima prova piena di colpi di scena vengono presentati i piatti e tra i peggiori appaiono Andrea che presenta un piatto molto triste; Maradona, non contento dell’utilizzo del lardo e Giovanni del quale si sospetta ci sia stato uno scopiazzamento dal piatto di Dario. Eliminazione che brucia ma che, come la puntata di oggi, avviene in maniera sorprendente. Sorprese che aumenteranno nel corso delle puntate dato che a giocarsi la vittoria finale sono rimasti in 10.

[ads2]

Redazione ZONhttps://zon.it
I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.

Covid-19

Italia
78,484
Totale di casi attivi
Updated on 30 July 2021 - 06:02 06:02