Adesso e qui, Malika Ayane e la nostalgia del presente

Malika Ayane torna sul palco dell’Ariston dopo due anni con “Adesso è qui”, scritta con Pacifico, Giovanni Caccamo e Alessandra Flora. Una canzone sulla nostalgia di un presente vissuto nell’amore privo di prospettive

Malika Ayane ritorna a Sanremo dopo due anni con Adesso e qui (Nostalgico presente)“, scritta per lei da Pacifico. “Questa canzone è come se rientrasse in tutte le caselle richieste per la ballad sentimentale, che ti fa pensare ma ti permette anche di non pensare per niente ma sederti nell’emotività. Racconta il presente di due persone che si amano ma hanno solo questo a disposizione, non c’è dramma né giudizio”, ha dichiarato la cantante a proposito del brano in alcune interviste.

Se lo vuoi rimani
Non c’è molto da dire che non sia già detto
Si dice che domani
Sia il solo posto adatto per un bel ricordo

Un invito a godersi appieno il presente, nel quale spesso siamo troppo presi dagli impegni quotidiani che ci distraggono dai rapporti personali. Bisogna imparare a cogliere di più la bellezza del momento, e non solo la gioia nel rievocarlo. “Le canzoni, scritte da me e dal cantautore Pacifico, girano intorno a questa esortazione a vivere l’istante. Adesso e qui è nata mentre eravamo a Parigi, dove vive Pacifico, ci siamo ricordati del film La ragazza del ponte, storia di un amore intenso e senza futuro che esiste nel momento in cui si consuma. Pensavamo al contrasto con la vita quotidiana, nelle nostre coppie.”, ha dichiarato Malika in un’intervista.

malika-620x431Se lo vuoi rimani
E troveremo un senso a noi che non cambiamo più
Silenzi per cena
Conoscersi
Lasciarsi le mani
Non è quello che si spetta
Né buone idee
Né baci per strada
Adesso e qui
Nostalgico Presente

Il presente è la linea di confine tra ciò che siamo stati e ciò che saremo. Ma spesso sottovalutiamo l’importanza e la presenza delle persone che ne fanno parte, soprattutto in amore. L’abitudine, in un rapporto, è segno di comprensione e complicità, ma anche di pericolo nel dare per scontato alcuni sentimenti. Anche ‘quando non si cambia più’ bisogna sempre offrire all’altro un motivo per ‘restare’.