26 Settembre 2022 - 12:25

Andrea Giambruno: chi è il compagno di Giorgia Meloni

Con la vittoria di Giorgia Meloni, si è generato un singolare interesse per la sua vita privata. Ecco chi è il suo compagno Andrea Giambruno

Andrea Giambruno

Nel giro delle ultime ore, i prognostici si sono avverati: il centrodestra ha ottenuto una vittoria schiacciante, ed ad aver raggiunto la maggioranza è stato Fratelli d’Italia, portando di fatto Giorgia Meloni a vincere le elezioni. Da quel momento in poi, come avviene di solito, si è generata una dilagante curiosità sulla vita privata della leader di Fratelli d’Italia, compreso quindi il suo attuale compagno: Andrea Giambruno, nonché papà della loro figlioletta Ginevra.

Di Andrea Giambruno si sa molto poco, se non che è nato a Milano nel 1981 e ha quattro anni in meno rispetto a Giorgia Meloni. Dal Settembre 2020 è anche conduttore di Studio Aperto, seppur in passato ha lavorato a programmi quali Mattino 5, Matrix, Quinta Colonna e Stasera Italia.

E secondo quanto riportano diverse fonti, l’incontro tra Andrea Giambruno e Giorgia Meloni è avvenuto proprio durante una trasmissione di cui lui era autore. Sembra che la Meloni, a causa di diversi impegni, sia arrivata tutta di corsa. Non avendone avuto il tempo prima, approfitta di una pausa pubblicitaria per mangiare in fretta una banana. La spacco pubblicitario ben presto finisce e Giorgia Meloni non era ancora pronta.

A quel punto, interviene Giambruno che si appresta a levarle dalle mani la banana, perché non potevano tardare ulteriormente. A detta sua, è stato in quel gesto e nello sguardo che lei gli ha rivolto, che è scattato il colpo di fulmine.

Nonostante ciò, però, i due sembrano avere opinioni politiche molto contrastanti tra di loro. Diverse volte, in passato, Andrea Giambruno ha ammesso di votare per la sinistra, di sostenere i diritti della comunità LGBTQ+ e di non essere credente. Eppure, come la stessa Giorgia Meloni ha rivelato, ella cerca di non far gravitare tutta la loro relazione intorno alla politica: “Quando siamo assieme cerco di lasciare fuori la politica, di staccare. Non è facile: lui segue tutti i talk, io passo davanti: “Ancora co’ la politica? Ti prego, cambia, non ne posso più!“.