Anne McLaren
screenshot da Google

Anne McLaren è la protagonista del doodle di oggi lunedì 26 aprile. Genetista inglese, è suo il merito di aver apportato importanti novità nel campo della fecondazione in vitro e dell’embriologia

Anche oggi Google dedica il doodle del giorno ad un personaggio importante. Protagonista di oggi, lunedì 26 aprile, è la genetista inglese Anne McLaren. Grazie alle sue importanti scoperte ha rivoluzionato il mondo della fecondazione in vitro e dell’embriologia.

Potrebbe interessarti:

Anne McLaren è stata una famosissima genetista di nazionalità inglese, dedicò gran parte della sua vita allo studio e alla ricerca in ambito biologico. In particolare la donna approfondii le dinamiche relative al campo della fertilità femminile. E’ stata infatti, la prima donna della Royal Society e il suo lavoro Fertilizzazione In Vitro con Embryo Transfe (IVF) ha apportato importanti novità in biologia applicata.

La formazione e la vita privata

Google ricorda questo medico-genetista nel giorno del suo 94° anniversario. L’illustrazione ritrae la donna al microscopio impegnata nel suo lavoro di ricerca al quale oggi moltissime mamme devono dire grazie. Figlia del barone di Aberconway, Henry Duncan McLaren, Anne McLaren nacque nel 1927 a Londra dove visse fino allo scoppio della seconda guerra mondiale.

Forse non tutti sanno che da bambina apparve nella versione cinematografica del romanzo di H.G. WellsThings to Come. Si tratta di un film di fantascienza che, come la McLaren ha più volte ricordato, ha contribuito a far nascere in lei l’amore per la scienza.

Approfondì con successo gli studi di zoologia alla Lady Margaret Hall Oxford University, ottenendo, in seguito, un Master of Arts. Ottenne poi nel 1949 un dottorato alla University College London, in cui osservò la genetica dei conigli. Nello stesso anno sposò il suo compagno di studi Donald Michie. I novelli sposi lavorarono insieme allo studio sulla variazione dei numeri della vertebra lombare nei topi, come la funzione dell’ambiente materno.

L’incidente con l’ex marito

Qualche anno più tardi l’unione si concluse, ma non la passione per lo studio che Anne dedicò sempre al mondo della maternità. Nello specifico presso l’Institute of Animal Genetics, studiò una vasta varietà di temi riguardanti la fertilità. In particolare la genetista si dedicò alla fecondazione in vitro. Morì il 7 luglio 2007 in un incidente stradale, mentre viaggiava da Cambridge a Londra assieme all’ex marito Donald Michie.

L’apporto scientifico fornito da Anne McLaren è tutt’ora fondamentale in diversi campi di applicazione che riguardano la fertilità e l’embriologia. Il suo è un contributo che ha reso possibile a molte donne di accedere al mondo della fecondazione assistita. Senza questa incredibile donna, la biologia e l’embriologia peccherebbero di una vastissima lacuna.

Letture Consigliate