10 Marzo 2022 - 09:30

Atalanta-Bayer Leverkusen: le probabili formazioni del match

Sfida ad alto concentrato di talento al Gewiss Stadium: Atalanta-Bayer Leverkusen promette gol e tanto, tantissimo spettacolo

Gasperini, Atalanta-bayer leverkusen

Periodo complicato o meno, l’Atalanta di Gian Piero Gasperini non ha intenzione di lasciare nulla di intentato. Questa sera il primo round del doppio confronto al Bayer Leverkusen negli ottavi di Europa League. Non un sorteggio da sogno, quello della Dea, ma un avversario attualmente posizionato al terzo posto in classifica di Bundesliga e reduce dall’ottima prestazione contro il Bayern Monaco. Un concentrato di tecnica e velocità che procurerà non pochi grattacapi ad un’Atalanta apparsa in affanno nelle ultime settimane.

Le probabili formazioni di Atalanta-Bayer Leverkusen

QUI ATALANTA – Poche dietrologie e titolarissimi in campo dal primo minuto: rientra Toloi sulla linea difensiva, accompagnato da Djimsiti e uno tra Demiral e Palomino. Possibile inserimento a partita in corso, invece, per Teun Koopmeiners, apparso tra i più in palla tra i nerazzurri. Ci saranno Malinovskyi e Boga a supportare il rientrante Muriel, fondamentale in questo finale di stagione senza il totem Zapata.

QUI LEVERKUSEN – Un prestigioso pareggio contro il Bayern Monaco e la sensazione di aver trovato finalmente la quadra tattica di un organico giovane ma estremamente talentuoso. Occhi soprattutto su Diaby e Wirtz, le due gemme della trequarti delle Aspirine. Con ogni probabilità Seoane tornerà ad una difesa a 4 dopo il riuscito tentativo a 3 dell’ultimo weekend, con Kossounou candidato ad una maglia da titolare al posto di Tapsoba. Niente da fare, invece, per Patrick Schick, infortunato e assente in questo suo possibile ritorno in Italia dopo i tempi, non fortunatissimi, vissuti nella Capitale.

ATALANTA (3-4-2-1): Musso; Toloi, Demiral, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Giu. Pezzella; Malinovskyi, Boga; Muriel. Allenatore: Gian Piero Gasperini

BAYER LEVERKUSEN (4-2-3-1): Hradecky; Fosu-Mensah, Kossounou, Tah, Sinkgraven; Demirbay, Palacios; M. Diaby, Wirtz, Paulinho; Alario. Allenatore: Gerardo Seoane