Jannik Sinner

Ben 8 italiani impegnati nella seconda giornata a Montecarlo: Sinner, Fognini e Cecchinato vincono. L’altoatesino affronterà il numero 1 al mondo Novak Djokovic

L’ATP di Montecarlo si regala subito una grande sfida nel 2° turno: Jannik Sinner vince agevolmente contro Ramos-Vinolas e si conquista Novak Djokovic, in un match che caratterizzerà le prossime 24 ore sulla superficie rossa.

Potrebbe interessarti:

L’azzurro non ha avuto troppi problemi nello sbrigare la pratica spagnola all’esordio: 6-3 6-4 in un’ora e 23 minuti di gioco con l’unica grande difficoltà ad inizio match quando Ramos ha rubato il servizio a Sinner ma l’altoatesino ha replicato nell’immediato, andando poi in scioltezza. E dunque al 2° turno ci sarà la sfida contro il numero 1 al mondo Djokovic, il cui esordio culminerà nella giornata di mercoledì e sarà tutto da vivere.

Intanto nel martedì post-cancellazione della prima giornata, l’Italia vede in campo ben 8 tennisti: oltre a Sinner, nella mattinata odierna sono scesi sulla terra rossa anche Fabio Fognini e Marco Cecchinato. Il ligure – campione in carica dopo il trionfo nel 2019 e la cancellazione nel 2020 – si è imposto in due set contro il serbo Kecmanovic (6-2 7-5 in un’ora e 25 minuti), mostrando a tratti un ottimo tennis ed annullando i tentativi di rimonta dell’avversario. Nel turno successivo Fognini affronterà Thompson. Ok anche il siciliano che avanza al 2° turno: dopo aver superato i due turni di qualificazione, si sbarazza in due set del tedesco Koepfer (6-4 6-3 in un’ora e 28 minuti). Cecchinato affronterà nel prossimo turno il belga Goffin, testa di serie numero 11.

In campo adesso Caruso e Fabbiano (dopo il rinvio di ieri) e nel pomeriggio toccherà a Berrettini, Travaglia e Sonego. Infine, Lorenzo Musetti è stato eliminato dal russo Karatsev lunedì.

Letture Consigliate