Nuovo attentato a Bruxelles, città paralizzata

Cronaca Nuovo attentato a Bruxelles, città paralizzata

Bruxelles nuovamente sotto attacco: forti esplosioni hanno devastato l’aereporto di Zaventem. 13 morti e 35 feriti

Nuovo attacco terroristico a Bruxelles. Stamattina intorno alle 8.00 forti esplosioni hanno devastato la sala partenze dell’aeroporto di Zavatem accanto ai banchi dell’American Airlines. Pare che si sia trattato di un attentato suicida.

- Advertisement -

Soltanto tre giorni fa era stato arrestato Salah Abdeslam, principale ricercato per gli attentati di Parigi del 13 novembre. Ed è ancora latitante il complice Najim Laachraoui, che avrebbe realizzato le cinture esplosive per la strage del 13 novembre. La procura belga aveva lanciato l’allarme attentati.

Un’ora dopo la deflagrazione all’aeroporto due bombe sono esplose in centro  di Metro Malebeek e Schumann, nei pressi delle istituzioni europee. La Commissione europea ha avvertito tutti i suoi dipendenti a restare a casa o all’interno dei loro uffici. La capitale europea attualmente è paralizzata. La metro e l’aeroporto sono stai evacuati, chiusa anche la stazione.

- Advertisement -

Secondo un primo bilancio 13 morti e 35 feriti. Il Governo ha convocato un Consiglio di Sicurezza nazionale.

 

- Advertisement -
Germana Giardullo
Germana Giardullohttps://zon.it
Giornalista pubblicista, collaboro dal 2015 con le testate zon.it e zerottonove.it in qualità di responsabile di redazione. Ho conseguito la laurea magistrale in filosofia politica discutendo una tesi dal titolo "identità ebraica, male totalitario e giudizio nel pensiero politico di Hannah Arendt", con votazione 110 e lode. Sono attratta dal mondo della comunicazione, dai suoi diversi linguaggi e dalle nuove tecnologie d'informazione. Interessata alla politica, l'attualità e al cinema in generale. Nello specifico il cinema d'autore degli anni cinquanta, sessanta e settanta.

Covid-19

Italia
203,182
Totale di casi attivi
Updated on 25 October 2020 - 05:42 05:42