Australian Open: Djokovic e Zverev passeggiano, disastro Cecchinato

Australian Open
Foto: Instagram Australian Open

Esordio positivo per Djokovic e Zverev agli Australian Open, Cecchinato si fa rimontare dal 2-0, Fognini approfitta del ritiro di Munar

Nessuna sorpresa nella seconda giornata degli Australian Open. Novak Djokovic e Alexander Zverev vincono in scioltezza le loro rispettive gare. Il serbo ha sconfitto 6-3 6-3 6-2 Krueger; il tedesco ha superato Bedene per 6-4 6-1 6-4.

Occasioni sprecate per l’Italia. Sia Cecchinato che Vanni perdono al 5° set dopo essere stati in vantaggio per 2-0. Vince invece Fognini, che avanti di due set, approfitta del ritiro di Munar nel 3° a causa di uno stiramento muscolare.

Molto fortunato Nishikori, che sotto 2-0, vince grazie all’infortunio del suo avversario, costretto al ritiro nel 5°. Stessa sorte per Wawrinka, che dopo aver perso malamente il primo set, vince grazie al ritiro di Gulbis che si infortuna alla schiena all’inizio del 2°.

Vincono facilmente i giovani Shapovalov, Coric e Medvedev, mentre Kyrgios esce subito di scena, sconfitto in 3 set da Raonic.