15 Novembre 2017 - 14:28

“Baby”, la nuova serie targata Netflix ispirata allo scandalo Parioli

netflix

Netflix annuncia la sua terza serie TV italiana. Sarà ispirata alla vicenda della prostituzione minorile ai Parioli successa nell’estate 2014

Netflix continua a dedicarsi al nostro paese: oggi ha annunciato l’arrivo di Baby, la terza serie originale italiana della grande piattaforma di streaming. Questa tratterà delle vite segrete degli adolescenti dei Parioli, ispirandosi liberamente allo scandalo delle baby squillo avvenuto a Roma nell’estate del 2014.

La serie sarà composta da 8 episodi e le riprese cominceranno nel 2018. La produzione è di Fabula Pictures, mentre la scrittura è affidata ai Grams. Questi ultimi sono un collettivo di cinque giovani sceneggiatori: Antonio Le Fosse, Marco Raspanti, Eleonora Trucchi, Giacomo Mazzariol e Re Salvador. Con loro collaboreranno anche Isabella Aguilar e Giacomo Durzi.

Netflix spiega che sarà un caso unico sull’intera piattaforma, grazie al suo approccio innovativo e senza precedenti alla narrazione.

Al momento non sono stati annunciati altri dettagli.