19 Maggio 2022 - 09:09

Baguette di semola intrecciate, pane gustoso da farcire

La baguette è un pane dalla mollica soffice e crosta croccante, con la farcitura potete sbizzarrirvi, ma vediamo una ricetta un po' alternativa

baguette 2

La rubrica di cucina di questa settimana è dedicata ancora una volta al pane, con un classico francese: baguette, di cui proponiamo una ricetta alternativa, visto che quella classica è già online, se desiderate leggerla: baguette francese.

Vi propongo, di seguito, la mia versione casalinga della baguette, a lievitazione naturale, realizzata con farina di semola e lievito madre liquido (li.co.li), ma darò le indicazioni per prepararla anche con il lievito di birra.

Se non possedete il lievito madre, potete utilizzare il poolish col lievito di birra, la sua composizione, infatti, si avvicina molto al li.co.li ed è una buona alternativa, oppure utilizzare il lievito di birra.

Ricetta delle baguette intrecciate

Rinfresco del lievito madre liquido con farina di semola

Il lievito madre liquido va rinfrescato 4 ore prima della preparazione della ricetta, con egual misura di acqua e farina di semola, ad esempio per raggiungere i 150 g della ricetta si useranno 50 g di li.co.li, 50 g di acqua e 50 g di farina. Se ponete il li.co.li alla temperatura di 26 gradi occorreranno circa 4 ore per il raddoppio.

Preparazione del poolish

Il poolish si ottiene unendo stessa quantità di acqua e farina di semola, dunque, si impasteranno: 2 g di lievito di birra secco (o 5 g di lievito di birra fresco) con 75 g di farina, 75 g di acqua con una forchetta, e basterà attendere il raddoppio per aggiungerlo all’impasto di qualsiasi ricetta che prevede lievito madre o lievito di birra. Se ponete il poolish alla temperatura di 26 gradi occorreranno circa 2 ore.

Ingredienti per l’impasto

  • 600 g di farina di semola di Altamura (debole – 10 pt)
  • 150 g di licoli (oppure 3 g di lievito di birra fresco) /(oppure 150 g di poolish)/(o 225 g di lievito madre solido togliendo 75 g di farina dalla ricetta)
  • 300 g di acqua
  • 10 g di sale
  • 1 cucchiaino di malto (facoltativo)
  • 30 g di olio evo
  • semi di lino (facoltativi)

Strumenti

  • Macchina del pane, la mia è SANA (codice sconto nella gallery)
  • 1 teglia per baguette,
  • una ciotola per la lievitazione;
  • lametta per effettuare i tagli

Preparazione delle baguette

Per l’impasto, io utilizzo la macchina del pane (è possibile usare qualsiasi impastatrice alternativa, una planetaria, ad esempio, oppure il Bimby). Si parte dal lievito (licoli, pasta madre o poolish) e tutta la farina nel cestello. Poi bisogna aggiungere pian piano l’acqua a filo, lasciando il tempo all’impasto di inglobarla. Con l’ultima goccia di acqua si aggiunge il sale, ed infine l’olio, e i semi di lino (se graditi).

Si fa riposare l’impasto delle baguette per 30 min. In seguito si unge d’olio la spianatoia e si fa una serie di pieghe di rinforzo ogni 30 min. In totale si faranno tre pieghe a distanza di 30 min. ciascuna. Per le pieghe rimando al video tutorial della ricetta classica.

A questo punto si trasferisce l’impasto in una ciotola unta dai bordi dritti, aspettando il raddoppio.

Ho utilizzato la macchina del pane come cella di lievitazione ponendo l’impasto a 28°, col caldo non sarà necessario.

Al raddoppio si divide l’impasto in 4, dal peso di 280 g circa.

Si formano 4 panetti di forma rettangolare e si lasciano riposare coperti da un canovaccio per 15 min. (pre-forma).

poi si procede a dare la forma alla baguette. Si fa una specie di piega a libro, poi si piega a metà e si allunga il panetto dando la forma tipica del filoncino, facendo attenzione a fare le punte alle estremità.

Si dispongono le baguette nella loro teglia leggermente oleata e spolverata di semola e si lasciano lievitare ancora. In forno con un pentolino d’acqua calda, così si evita di coprirle.

Nel video tutorial, vi mostro la particolare formatura delle baguette intrecciate.

Al raddoppio si infornano nel forno preriscaldato.

Cottura delle baguette

Infornare a 240 gradi in forno statico preriscaldato, per 15 minuti con un pentolino d’acqua per la formazione del vapore, trascorso il tempo si abbassa la temperatura a 200 gradi e si inserisce la modalità ventilata, interponendo anche un mestolo nell’apertura del forno, in modo da asciugare l’umidità all’interno delle baguette. La loro superficie deve essere ben dorata, controllare anche il fondo dei pani e se necessario lasciarle cuocere altri 5 min. sulla griglia del forno senza la loro teglia.

Consigli

La baguette è molto croccante ed ha una mollica soffice, può essere farcita con gli ingredienti che più desideriamo. Consiglio di assaggiarla con mortadella, pomodorini conditi e mozzarella di bufala.

Si può congelare dopo la cottura, da fredda, e quando vorremo consumarla, farla rinvenire in forno per una decina di minuti alla massima temperatura.

L’impasto della baguette può essere arricchito da noci, semi, olive, pezzi di formaggio.. l’importante è aggiungere questi ingredienti alla fine e far fare alla macchina pochi giri di pale per non compromettere il risultato. In alternativa si possono inglobare a mano con le pieghe di rinforzo.

Se si desidera una versione più light si può sostituire la farina con una a basso indice glicemico o integrale, oppure fare metà e metà, regolandosi con l’acqua se la farina ne necessità.

Spero che la ricetta delle baguette ti sia piaciuta, se vuoi seguici anche su Facebook, alla pagina Nuvole di farina!

Se ti interessa, in particolare, imparare a panificare, iscriviti al mio gruppo Facebook Pane e Pasticci con la macchina del pane Sana e iscriviti al mio canale YouTube!

Galleria fotografica

  • 5
  • Immagini