Banca Etruria, Padoan: “Non ho autorizzato ministri a colloqui”

Padoan Banca Etruria

Il ministro dell’economia Pier Carlo Padoan si è presentato a colloquio sulla vicenda Etruria ribadendo la sua estraneità ai fatti

Altro tassello nella vicenda di Banca Etruria. Il ministro dell’economia Pier Carlo Padoan, durante la sua audizione con la Commissione d’inchiesta, ha ribadito la sua estraneità ai fatti.

Sui colloqui tenuti dai ministri Maria Elena Boschi e Graziano Delrio sul caso Etruria, Padoan ha dichiarato: “Io non ho autorizzato nessuno e nessuno mi ha chiesto un’autorizzazione, la responsabilità è in capo al Ministro delle finanze che d’abitudine ne parla con il Presidente del Consiglio.”

Lo stesso ministro ha poi rimarcato: “Le discussioni a livello di governo avvenivano in modo molto continuo tra il presidente del Consiglio e me.
Essenzialmente la discussione sui casi bancari è stata tra il presidente del Consiglio e il sottoscritto.”