Retromarcia di Beppe Grillo: firmato patto per la scienza

beppe grillo

Ad annunciarlo è stato Roberto Burioni sul suo sito Medicalfacts. Tra gli altri firmatari, oltre a Beppe Grillo, c’è anche Matteo Renzi

Beppe Grillo, Roberto Burioni e Matteo Renzi. Tre “campane” diverse, che inaspettatamente si mettono a suonare all’unisono su un argomento fondamentale per l’Italia: la scienza. Infatti, i due politici hanno firmato un “patto per la scienza” proposto dall’immunologo, organizzato per contrastare la pseudo-medicina.

Ad annunciarlo, è stato lo stesso Burioni tramite il suo sito Medicalfacts: “Oggi è successa una cosa molto importante. Beppe Grillo (sul suo blog) e Matteo Renzi hanno sottoscritto (insieme a molti altri) un patto a difesa della scienza. Perché ci si può dividere su tutto, ma una base comune deve esserci. Perché non ascoltare la scienza significa non solo oscurantismo e superstizione, ma anche dolore, sofferenza e morte di esseri umani.

Il patto si impegna a “sostenere la Scienza come valore universale di progresso dell’umanità, che non ha alcun colore politico.” E non solo. Si impegna anche a “governare e legiferare in modo tale da fermare l’operato di quegli pseudoscienziati, che, con affermazioni non-dimostrate e allarmiste, creano paure ingiustificate tra la popolazione nei confronti di presidi terapeutici validati dall’evidenza scientifica e medica.

Una retromarcia inaspettata, che non per questo deve essere considerata un passo indietro, ma uno avanti.