Bonus TV: quali sono i requisiti per richiederlo

PoliticaBonus TV: quali sono i requisiti per richiederlo

Il Bonus TV è già contenuto nel nuovo Decreto Sostegni che ha emanato il Governo. Ecco quali sono i requisiti per ottenerlo e quando scade

Una novità assolutamente interessante. Grazie al nuovo Decreto Sostegni emanato dal Governo Draghi, acquistare un nuovo televisore diventerà molto più facile. Infatti, nella nuova “ricetta” sarà presente anche l’annullamento del limite di reddito per ottenere il Bonus TV. Quest’ultimo è l’incentivo fino a 100 € per acquistare un nuovo televisore. Il tutto in vista del varo nel 2022 dei nuovi standard di trasmissione televisiva previsto dal Governo. Ciò rappresenta anche un incentivo per sostituire i vecchi apparecchi televisivi in vista del varo nel 2022 dei nuovi standard di trasmissione Dvbt-2/Hevc.

Si può ottenere anche rottamando un televisore acquistato prima del 22 Dicembre 2018, data di entrata in vigore dello standard Hevc main 10. L’apparecchio rottamato deve avere data d’acquisto prima di dicembre 2018 e non deve essere compatibile con i nuovi standard di trasmissione. Da adesso invece, il bonus è addirittura raddoppiato. Il MISE, non a caso, ha messo a disposizione dei cittadini un bonus di 100 €, sotto forma di sconto in fattura. 

In vista del passaggio finale allo standard DVB-T2 del prossimo anno, il Governo sta pensando ad un nuovo bonus TV. Questo varrà 100 euro complessivi e non avrà il limite ISEE, quindi sarà disponibile per tutti. Al momento, comunque, il bonus in questione può esser richiesto solo dalle famiglie con un indicatore della situazione economica equivalente o ISEE fino a 20 mila euro e per un valore massimo di 50 €. Quindi si tratta di qualcosa comunque limitato solamente a chi, effettivamente, ha necessità economica.

Il futuro per il bonus TV

Ma già dal 1° settembre 2021, TV e decoder di prima generazione, ossia quelli che non permettono la visione di programmi in alta definizione (HD), dovranno essere sostituiti. Per ottenere lo sconto, i cittadini devono presentare al venditore una richiesta (un modulo) per acquistare una TV o un decoder beneficiando del bonus. Tra i nuovi requisiti del bonus tv 2021 da 100 euro, sarebbe stato inserito all’ultimo istante il pagamento del Canone Rai. Questo riguarda l’anno in corso, mentre sarebbe stato eliminato il vincolo Isee.

Il bonus televisore da 100 euro sarà erogato a tutti senza alcun limite Isee ma a patto che si certifichi il pagamento del Canone Rai. Da luglio in poi, ci sarà tempo fino al 31 dicembre 2022 per approfittare del bonus TV da 100 euro (a meno che il fondo investito di 250 milioni non termini prima). Il bonus TV da 100 euro sarà presto per tutti, senza più limitazioni reddituali. 

Disponibile fino al 31 dicembre 2022, può valere fino a 100 €, con uno sconto del 20% sul prezzo di acquisto. Contenuto nel decreto Sostegni, il Bonus TV prevederà anche la rottamazione del vecchio apparecchio: ecco tutte le nuove regole.

Antonio Jr. Orrico
Studente al terzo anno di Scienze della Comunicazione, con una passione innata per il giornalismo, per la scrittura, per la lettura e per la musica.

Covid-19

Italia
87,285
Totale di casi attivi
Updated on 1 August 2021 - 10:06 10:06