Borsa, spread Btp-Bund in calo a 256 punti



immagine da Pixabay

C’è stato un nuovo convinto restringimento dello spread Btp-Bund. Il differenziale è in flessione, il Btp arriva sotto il 3%

Le pressioni sui Paesi emergenti continuano ad impensierire i mercati e la Borsa. E lo spread ne risente. C’è stato, infatti, un nuovo convinto restringimento dello spread Btp-Bund. Il differenziale di rendimento è sceso a 256 punti base, con rendimento del Btp decennale al 2,92% dal 3,01% della chiusura di ieri.

La Borsa di Milano va controcorrente, rispetto alle altre europee. Le altre, infatti, sono tutte in calo in scia anche alla seduta in territorio negativo di Wall Street. Londra cede lo 0,35%, Francoforte lo 0,55% e Parigi perde lo 0,83%. Calo ancora più marcato per il Btp a 2 anni che rende poco più dell’1% (1,02%) rispetto al quasi 1,5% di inizio settimana.

I toni più distesi del vicepremier Matteo Salvini sul fronte dei conti pubblici hanno rassicurato i mercati. In lieve rialzo anche l’euro, in mattinata. La moneta unica passa di mano a 1,1585 contro 1,1558 dollari di ieri. A 129,17 il cambio sullo yen.

 

Leggi anche