brexit

L’estrema destra di Olanda, Francia e anche Italia, dopo la Brexit, richiede un referendum per uscire dall’UE

[ads1]

Potrebbe interessarti:

Il 23 giugno scorso il popolo inglese è stato chiamato alle urne per decidere se rimanere o meno nell’Unione Europea, (Brexit). Il popolo con il solo 2% in più, ha deciso di uscire definitamente generando non poche conseguenze.

Si è evidenziata una spaccatura all’interno del popolo stesso, in quanto la maggioranza che ha richiesto l’uscita è costituita da anziani, mentre coloro che hanno fatto il possibile purché l’UK restasse sono stati i giovani. Ulteriore spaccatura potrebbe verificarsi nel momento in cui Scozia ed Irlanda del Nord, i quali si sentono europei, decidessero di staccarsi dal Regno Unito.

Ma ciò che più sta “allarmando” in questi giorni è l’effetto della Brexit, o meglio la  propensione da parte dell’estrema destra di Francia e Olanda nella richiesta di un referendum per  uscire dall‘UE.

Inoltre, subito dopo l’ufficialità della vittoria della Brexit, anche Matteo Salvini, leader della Lega Nord, ha scritto su Twitter: “Evviva il coraggio dei liberi cittadini! Cuore, testa e orgoglio battono bugie, minacce e ricatti. GRAZIE UK, ora tocca a noi. #Brexit”.

E altre rabbiose richieste secessioniste potrebbero presto arrivare dal Nord Europa, come Finlandia e Danimarca, come chiede Nigel Farage, leader del partito euroscettico e di destra britannico Ukip.

Ciò che induce l’estrema destra a richiedere un referendum, sembra essere la voglia di libertà ed indipendenza dall’unione.

E’ evidente che ormai qualcosa sta cambiando nello scenario mondiale, l’Europa non sembra affatto unita, al contrario. L’uscita della Gran Bretagna evidentemente ha accesso la miccia per dar coraggio anche ad altri Paesi di rischiare tutto pur di ritornare ad essere indipendenti.

Devono trovarsi delle soluzioni al più presto, si deve garantire l’Europa e una collaborazione fra gli Stati che in questo ultimo periodo è mancato. La notizia che Paesi come: Francia, Olanda e l’Italia, attraverso l’estrema destra, mettono in risalto la volontà di richiedere un referendum al fine di uscire dall’unione, non è certo un notizia positiva, bensì un sintomo che mette in risalto che le cose stanno cambiando.

[ads2]

Letture Consigliate