Brindisi, 4 indagati per appalti truccati e incarichi ad amici



bando

Blitz della guardia di finanza al Comune di Brindisi. Tra gli indagati c’è anche Pasquale Luperti, l’ex assessore all’Urbanistica della giunta retta dall’ex sindaco Mimmo Consales

Sono ancora in corso le indagini da parte degli agenti del Nucleo di polizia tributaria che sono giunti in municipio con un mandato di perquisizione e sequestro alla ricerca di documenti per presunte irregolarità nella assegnazione di appalti e consulenze a professionisti esterni nell’ambito dei lavori pubblici.COmune di Brindisi- Pasquale Luperti Le persone coinvolte nella vicenda sembrerebbero quattro, indagati per reati contro la pubblica amministrazione. Tra queste c’è anche Pasquale Luperti, l’ex assessore all’Urbanistica della giunta retta dall’ex sindaco Mimmo Consales (Pd). Consales fu arrestato nell’ambito di un’altra inchiesta per corruzione e poi fu scarcerato.

Oltre a Luperti nell’occhio del mirino troviamo anche l’architetto Luigi Dell’Atti, Fabio Lacinio, ex dirigente del settore Ambiente e ora ai Lavori pubblici e Teodoro Indini, altro funzionario comunale. I reati formulati dal pm Daniela Chimienti della procura di Brindisi sono: turbata libertà del procedimento di scelta del contraente e falso ideologico

Ricordiamo che sul nome di Luperti si è consumata a dicembre scorso la rottura fra Michele Emiliano e l’ex primo cittadino della città di Brindisi. Emiliano chiedeva a Consales di rimuovere dall’incarico in giunta l’assessore all’Urbanistica, ma Consales non ha mai voluto accettare il compromesso: “Non posso mandare via un assessore soltanto per il cognome che porta inoltre è stato il partito a candidarlo a suo tempo, non scoprono certamente adesso il suo nome”.

Nella conferenza stampa convocata dall’ex primo cittadino il 3 maggio, dopo la revoca dei domiliari, l’ex sindaco ha fatto riferimento alla vicenda parlando di “un abbraccio in pubblico fra Emiliano e Luperti in piena campagna elettorale, che forse il presidente della Regione ha dimenticato”. Attualmente Luperti è di nuovo in corsa per il Comune, candidato consigliere in una lista che sostiene la candidata sindaca Angela Carluccio alla guida di una coalizione di centro.

Leggi anche