20 Novembre 2017 - 09:55

Bundesliga: risultati e analisi della 12esima giornata

amichevole bundesliga

Il Bayern Monaco allunga, il Borussia Dortmund affonda e l’ Eintracht Francoforte spreca: termina così la dodicesima giornata del Bundesliga

Ad aprire le danze nell’anticipo del venerdì sera sono Stoccarda e Borussia Dortmund. Alla Mercedes-Benz-Arena, i padroni di casa  conquistano sorprendentemente i tre punti, battendo uno spento Borussia Dortmund, ormai in piena crisi( 5 partite consecutive senza vittoria). L’ eroe di giornata è Brekalo, che sigla il gol vittoria, subentrando dalla panchina e sfruttando la pessima giornata dell’ estremo difensore giallonero, Burki. Il Borussia sprofonda a meno nove dalla vetta.

Nel sabato pomeriggio tedesco risalta soprattutto il big match di giornata, Bayer Leverkusen- RB Lipsia. I vice campioni di Germania partono al meglio, siglando il gol del vantaggio con Werner, ma incredibilmente le “aspirine”, nonostante l’uomo in meno (rosso diretto per Henrichs al 52′), riescono ad agguantare il pareggio e portare la partita sul definitivo 2 a 2.

Il Bayern Monaco batte 3 a 0 l’ Augusta, vittima sacrificale della giornata, grazie alle reti di Lewandowski (doppietta) e Vidal. I bavaresi corrono e ringraziano le rivali che  perdono punti partita dopo partita. L’ Eintracht Francoforte, sorpresa del campionato, sciupa una grandissima occasione di portarsi al terzo posto. A rispondere all’iniziale vantaggio esterno sul campo dell’ostico Hoffenheim è Uth, che a tempo quasi scaduto sfrutta una grande percussione del rientrante Gnabry, che gli serve il pallone sul piatto d’argento.

Il Magonza vince di misura contro il Colonia, fanalino di coda del campionato. I padroni di casa ottengono i tre punti grazie ad un rigore di Brosinski, soffrendo però nel finale dopo l’ espulsione di Donati. Il Wolfsburg si allontana dalla zona calda, imponendosi per 3 a 1 contro il Freiburg. Malli, il fantasista dei “lupi” si mette in mostra siglando una doppietta e mettendo la partita in ghiaccio dopo il gol di Kaputska, che incredibilmente aveva riaperto i giochi.

Partita al cardiopalma all’ Olympiastadion di Berlino: l’Herta Berlino parte malissimo e subisce tre reti in venti minuti. Il match cambia al 28′ grazie al gol di Ibisevic, che mette paura al Borussia M’Gladbach. Accorcia nuovamente le distanze Weiser, ma a congelare il match è il gol di Raffael, che timbra il definitivo 2 a 4, portando il suo team al quarto posto.

La domenica di Bundesliga vede padroneggiare il Werder Brema che infligge un sonoro 4 a 0 all‘Hannover 96. Protagonista della partita M.Kruse che “si porta il pallone a casa” dopo una splendida tripletta. Lo Schalke 04 si porta alle spalle della capolista Bayern Monaco, vincendo per 2 a 0 contro l’Amburgo, grazie ai gol di Di Santo e Burgstaller.