Calciomercato, Bernardeschi
Fonte immagine: Profilo Twitter ufficiale Bernardeschi

È già tempo di calciomercato, nelle ultime ore ha preso corpo l’idea di uno scambio tra Milan e Juve che coinvolgerebbe i due calciatori azzurri

Siamo ancora ad aprile ma il calciomercato inizia già a battere i primi segnali del suo ritorno: nelle ultime ore sta girando l’idea di un possibile scambio che vede coinvolti Romagnoli e Bernardeschi, ma chi ne uscirebbe realmente rinforzato?

Potrebbe interessarti:

L’idea sarebbe molto allettante soprattutto per i calciatori che, dopo un’annata decisamente al di sotto delle aspettative, avrebbero nuovi stimoli a cui aggrapparsi per rilanciarsi da protagonisti. Romagnoli andrebbe a rinfoltire la “scuderia” dei difensori centrali bianconeri giocandosi un posto, con ogni probabilità, al fianco di De Ligt, lasciando Chiellini libero di scegliere sul proprio futuro e declassando Bonucci a prima riserva vista l’età che avanza.

Bernardeschi, invece, sarebbe lieto di approdare a Milano per rilanciare la sua carriera arenata da diverso tempo a Torino dove, tolto l’exploit di qualche anno fa con l’Atletico, non ha mai trovato la giusta continuità ma sopratutto la giusta collocazione in campo. Il 4-2-3-1 di Pioli potrebbe essere il modulo adatto per tornare a fare quello che faceva ai tempi di Firenze.

Ma le società ne uscirebbero davvero più rinforzate? La risposta è ni. Tatticamente i due calciatori rappresenterebbero un’alternativa ma, probabilmente, non sono i profili giusti per le società che li acquisterebbero. È vero che la Juve deve ringiovanire il suo reparto difensivo ma il Romagnoli visto quest’anno non sembra all’altezza delle ambizioni della società bianconera.

Stesso discorso per Bernardeschi che, sicuramente potrebbe trovare più spazio al Milan di quanto ne abbia trovato negli ultimi anni con la Juve ma rappresenterebbe un vero e proprio doppione dei vari Saelemaekers, Diaz, Castillejo, Krunic e Rebic. Un “assembramento” di esterni che potrebbe creare più danni che benefici a Pioli.

In conclusione, se dovesse andare in porto questo scambio ne guadagnerebbero sopratutto i calciatori con i club che non ne uscirebbero chissà quanto rinforzati. Per adesso rimane una suggestione di mercato, a Giugno si vedrà.

Letture Consigliate