7 Dicembre 2017 - 16:38

Campo Progressista, Pisapia rinnega l’alleanza con il PD

Giuliano Pisapia

Il leader di CP Giuliano Pisapia chiude ogni possibilità ad un’alleanza con il Partito Democratico. L’ex sindaco di Milano starebbe valutando l’opportunità di unirsi a Liberi E Uguali

Svolta sorprendente nell’ambito della coalizione di centrosinistraGiuliano Pisapia ha ufficialmente chiuso a qualsiasi possibilità di alleanza con il Partito Democratico, facendo capire che non vi sono margini di trattativa.
Il leader di Campo Progressista starebbe valutando di aderire a Liberi E Uguali, la lista unitaria guidata da Pietro Grasso.

Ci abbiamo provato. Il nostro obiettivo, fin dalla nascita di Campo Progressista, è sempre stato quello di costruire un grande e diverso centrosinistra per il futuro del Paese in grado di battere destre e populismi. Oggi dobbiamo prendere atto che non siamo riusciti. La decisione di calendarizzare lo Ius Soli al termine di tutti i lavori del Senato, rendendone la discussione e l’approvazione una remota probabilità, ha evidenziato l’impossibilità di proseguire nel confronto con il PD.” ha dichiarato Pisapia ai suoi collaboratori più stretti.

Non reggo più un livello così alto di tensione. Ci abbiamo provato con tutta la nostra forza, ma non ci sono le condizioni politiche. Sono stato sottoposto per mesi a uno stillicidio, non ne posso più. Se credevano che avrei fatto da stampella al PD, mi hanno sottovalutato. E perché tutte queste promesse non le hanno pronunciate in pubblico? Ci sentiamo presi in giro.” ha poi concluso il leader di Campo Progressista.