15 Novembre 2017 - 12:32

Cane da appartamento: ecco dei consigli su quale scegliere

cane

Arriva un momento nella vita in cui tutti – o quasi tutti – ponderano l’idea di accogliere un cane in casa

Magari per fare compagnia ai bimbi piccoli, che chiedono a gran voce un cucciolo, oppure per farsi compagnia a vicenda. Ma i problemi, comunque, non sono pochi: un cane non è un giocattolo né un soprammobile. Il che significa che richiede cure amorevoli, ma anche l’aver fatto una scelta consapevole delle implicazioni. Perché accogliere un cane in casa, significa aprire le porte ad un nuovo membro della famiglia: un membro che saprà donare amore, ma che dovrà riceverne altrettanto, e forse il doppio. Un cucciolo, quindi, è anche e soprattutto un impegno: un impegno che va affrontato con consapevolezza, e non una scelta che va presa di pancia. Bisogna rifletterci, capire quanto possiamo donargli, e soprattutto comprendere quale razza prendere. Perché le razze non sono tutte uguali, e non tutte sono adatte per un appartamento.

Cane da appartamento: quali caratteristiche?

Un cane deve sentirsi libero, e avere lo spazio necessario per muoversi, per giocare e per sfogarsi. È importantissimo che ciò accada, per il suo benessere ma anche per la sua felicità. Prendere un cane, dunque, è una scelta sempre vincente: i bambini lo adoreranno, cresceranno con lui, e si prenderanno cura l’uno dell’altro. Giocheranno e si divertiranno insieme, ad ogni ora del giorno. Ma il problema emerge quando lo spazio in casa è quello che è: senza un giardino, o comunque una casa spaziosa, un cane potrebbe non trovarsi a proprio agio. Alcune caratteristiche da ricercare? Meglio prendere una femmina, generalmente più affettuosa con i bimbi, e optare per una razza da compagnia e non da caccia. Attenzione anche al pelo: un cane a pelo lungo richiede una frequente toelettatura.

Come scegliere un cane da appartamento?

Esistono razze che sono più indicate di altre, per una vita in un appartamento o in una casa piccola. E alcune di queste razze potrebbero costare più o meno rispetto ad altre. Diciamo che il modo migliore per approcciare la cosa, è ridurre la lista alle razze papabili per una casa, e poi verificarne il prezzo. Dove? Ci si può fare un’idea sui siti web di annunci come Kijiji, che ha una sezione dedicata ai cani. Ma quali sono le razze più adatte per un appartamento? Intanto il bassotto: pur essendo un cane da caccia, è perfetto per l’appartamento perché è piccolino e perché è un inguaribile giocherellone. Dunque è amatissimo dai bimbi. Poi, abbiamo il carlino: è un cane caratterialmente molto tranquillo e affettuoso. E sa come tollerare senza sforzo gli scherzi dei bambini. Infine, anche il bouledogue e il maltese sono consigliatissimi: il primo ama giocare, il secondo la compagnia.