Cani protagonisti. Le bacheche social sono tutte per loro, le nuove star web



cani

Secondo un noto brand americano che si occupa di cibo e accessori per cani, i protagonisti assoluti dei social sarebbero proprio loro, i nostri bimbi pelosi. Alcune di queste superstar a 4 zampe avrebbero più followers del Papa

I cani, fedeli compagni di vita e, a volte, surrogato di figli mai arrivati. All’epoca persino il grande Giuseppe Verdi rese un cagnolino il centro della sua esistenza, tanto che nella villa di famiglia, a Sant’Agata, esiste ancora un cippo in marmo che ricorda il maltese Lulù, che fece incidere sulla stele la frase “alla memoria di un vero amico”. Ma nell’era di internet è ancora così?

Secondo un noto brand americano che si occupa di cibo e accessori per cani si, lo è. Il marchio BarkBox avrebbe svolto un’indagine che mostrerebbe come i cani sarebbero presenti nella nostra vita in ogni momento, e che le loro immagini sono le più condivise sui social e le più presenti sui dispositivi mobili di ognuno di noi.

I cani nuove star del web

Parliamoci chiaro, bisognerebbe davvero avere un cuore di pietra per non sciogliersi come neve al sole difronte a un cucciolo. Pensiamo al piccolo volpino di Pomerania Boo, che solo su Facebook conta 17 milioni di followers, molti di più di Papa Francesco. Ma consideriamo anche il numero di foto che, chi possiede cani, fa al proprio animale ogni giorno. E se in una di queste il cucciolone di casa viene sorpreso in un atteggiamento particolarmente tenero, allora la condivisione è automatica. E da li pioggia di Like e cuoricini.

In termini di numeri, questa ricerca, parla di un inquietante 11% di padroni che crea il profilo del proprio quadrupede su Facebook, e degli stessi che rendono i propri cani gli assoluti protagonisti delle immagini presenti sullo smartphone (20%). E ben 4 padroni su 5 hanno l’immagine di fido come sfondo del telefono (42%).

Anche in Italia quello relativo ai nostri amici animali è un settore che non conosce crisi. Secondo Eurispes, infatti, il 43,3% degli italiani ha accolto nella propria casa un animale, e di questa già alta percentuale, ben il 60,8% è costituito da cani.

 

 

Leggi anche