Captain America: Civil War – La recensione



Captain America: Civil War. La recensione di Zon.it del cinecomic più atteso dell'anno.

Captain America: Civil War sbarca finalmente al cinema e ruba la scena a tutti i cinecomic degli ultimi anni. La recensione di ZON.it

 Chadwick Boseman è Pantera Nera
Chadwick Boseman è Pantera Nera

[dropcap]C[/dropcap]aptain America: Civil War si sviluppa subito dopo gli eventi del secondo capitolo degli Avengers, con Steve Rogers e gli Avengers costretti ad affrontare i danni collaterali causati dalla loro lotta per proteggere il mondo. A generare la scontro tra “titani” è sicuramente la differente psicologia dei due, fino ad arrivare alla conclusione che si tratti di posizioni differenti, egualmente corrette per certi versi e sbagliate per altri. Tra colpi di scena, presentazioni di due nuovi supereroi straordinari e battaglie epiche e mai scontate, il terzo capitolo stand-alone di Captain America risulta sicuramente il più godibile della trilogia e probabilmente dell’intero Marvel Cinematic Universe, anche se con qualche sbavatura. Ma andiamo prima ad analizzare i pro.

 

Spider-Man in Captain America: Civil War
Spider-Man in Captain America: Civil War

NUOVI PERSONAGGI

Questo film, l’ultimo della trilogia di Captain America, è il primo della denominata “terza fase” dell’universo Marvel e di fondamentale importanza per i film successivi: la presentazione del nuovo Spider-Man, interpretato dal giovanissimo Tom Holland, risulta funzionale ai fini della trama ma anche per il futuro stand-alone in uscita il prossimo anno. Altra figura introdotta è quella di Pantera Nera (Chadwick Boseman), a cui sarà dedicato un film nel 2018. I due si muovono all’interno della pellicola in maniera naturale, senza che sembrino “forzati” in neppure una scena. Peter Parker ed il suo inedito spirito da fan boy non può far nient’altro che soddisfare i fan orfani di Andrew Garfield ed il suo fallito “The Amazing Spiderman” per molteplici ragioni: vederlo finalmente interagire con gli Avengers, percepire aria di freschezza nella trama del personaggio e, soprattutto, gustarsi l’inizio del rapporto tra lui e Tony Stark, che regalerà sicuramente tante emozioni in “Spider-Man: Homecoming”.

Tom Holland è Spiderman
Tom Holland è Spiderman

Nonostante queste nuove presenze, Civil War esplora i cambiamenti anche dei personaggi che abbiamo imparato ad amare, con Vedova Nera che suo malgrado si schiera con Iron Man e una Scarlet Witch tormentata dall’indecisione e la sua responsabilità nel salvare vite umane.

 

IL FINALE

Funzionale dal punto di vista narrativo, la colonna sonora di Captain America: Civil War è, inoltre, tra le più epiche mai realizzate per un cinecomic. Nonostante queste belle premesse e uno scontro a dir poco magistrale, Captain America: Civil War ci mostra però un finale un pò frettoloso, complice la durata del film e la storia complessa che esso doveva racchiudere.

Poster di Captain America: Civil War
Poster di Captain America: Civil War

In conclusione, Captain America: Civil War si presenta come il più grande film Marvel della storia e, quasi totalmente, rispetta le aspettative enormi createsi dietro questo attesissimo sequel. Chi avrà vinto tra TeamCap e TeamIron? Correte al cinema per scoprirlo!

Leggi anche