salvini

Raggi, Appendino e Nogarin sul caso Diciotti sono a favore per dell’autorizzazione a procedere nei confronti di Matteo Salvini

Il caso Diciotti continua a far parlare. Nel giorno in cui il Movimento Cinque Stelle è chiamato a votare su Rousseau, Virginia Raggi insieme a Nogarin e Appendino si dichiarano a favore dell’autorizzazione a procedere nei confronti del ministro Matteo Salvini.

Potrebbe interessarti:

Beppe Grillo, intanto, cerca di calmare le acque per quanto riguarda la discussione sul suo tweet e la votazione online e da piena fiducia a Di Maio:

”La mia era solo una battuta, montata ad arte contro il M5s Piena fiducia nel capo politico Luigi Di Maio”

Intanto è in corso la votazione online sul caso Diciotti sulla piattaforma Rousseau che finirà alle ore 20:00 di oggi. La domanda a cui gli iscritti al movimento devono rispondere è la seguente:

 “il ritardo dello sbarco della nave Diciotti, per redistribuire i migranti nei vari paesi europei, è avvenuto per la tutela di un interesse dello Stato?”

Le risposte sono due: ‘‘Si, è avvenuto per la tutela di un interesse dello Stato, quindi deve essere negata l’autorizzazione a procedere” oppure “No, non è avvenuto per la tutela di un interesse dello Stato, quindi deve essere approvata l’autorizzazione a procedere”

Letture Consigliate