C’è Posta per te, due “bellissimi” ospiti della prima puntata



C'è Posta per te Johnny Depp
Da un video presente sulla pagina Facebook ufficiale di C'è Posta per te

Sabato 11 Gennaio, alle 21.20 su Canale 5, si inaugura la ventesima edizione di “C’è Posta per te”. Ospiti Johnny Depp e Can Yaman

Johnny Depp si aggiunge alla lunga schiera di star hollywoodiane ospiti di “C’è Posta per te“: l’attore famoso per il ruolo di Jack Sparrow nella saga cinematografica de “I Pirati dei Caraibi”, sarà infatti il “regalo” di una delle storie che animeranno la nuova edizione del people show di Maria De Filippi, che riparte sabato 11 Gennaio alle 21.10 su Canale 5.

Quella che vedremo in onda sarà un’edizione particolare, perchè “C’è posta per te” quest’anno spegne le 20 candeline: la prima puntata andò in onda il 12 Gennaio 2000. Forse non tutti sanno che inizialmente il programma non andava in onda il sabato ma era collocato nella prima serata del mercoledì.

Quello che non è mai cambiato, è invece lo studio da cui “C’è Posta” va in onda e che Maria ogni settimana percorre in lungo e in largo nel raccontare storie di amori interrotti, sorprese, riconciliazioni e rancori familiari: siamo agli Studi Titanus Elios di Roma, anche detti “caldo abbraccio” per l’atmosfera accogliente ed intima che emanano.

Non ci resta che aspettare sabato 11 Gennaio per scoprire a chi sarà consegnata la busta che, una volta in studio, si tramuterà in una sorpresa con Johnny Depp, ma a proposito dei postini, ecco una curiosità: negli anni la “rosa” dei portalettere si è arricchita di nuovi innesti, veterano è però Maurizio Zamboni “in sella” sin dalla prima puntata.

Ospite anche Can Yaman

Ospite di “C’è Posta per Te” sabato 11 Gennaio, anche l’attore turco Can Yaman, eroe romantico della soap opera “Bitter Sweet- Ingredienti d’Amore”, andata in onda su Canale 5 nel corso dell’estate 2019.

Sabato 11 gennaio, in prima serata su Canale 5, torna #CePostaPerTe! In questa nuova edizione ci saranno tanti ospiti speciali ?

Pubblicato da C'è Posta Per Te su Martedì 7 gennaio 2020

Leggi anche