Formula 1: morto Charlie Whiting, storico direttore di gara

Charlie Whiting

E’ morto a 66 anni per un’embolia polmonare, Charlie Whiting storico direttore di gara della Formula Uno. La triste vigilia del primo GP del 2019

Il campionato 2019 di Formula Uno comincerà da Melbourne, in Australia, domenica 17 Marzo e il circuito si tinge di nero lutto. Nella notte italiana è morto Charlie Whiting, storico direttore di gara del motosport e addetto alla parte tecnica e sportiva del regolamento.

Il suo ruolo

Whiting, deceduto a 66 anni per le complicazioni di un’embolia polmonare, era direttore di gara della Formula Uno dal 1997 e nel corso della sua carriera non solo si era occupato della certosina applicazione del regolamento (che contribuiva anche a spiegare ai media) ma anche delle questioni inerenti la sicurezza dei circuiti di gara e dei piloti.

Cordoglio unanime

Era lui a far scattare il semaforo verde che sanciva l’inizio di ogni Gran Premio e oggi è unanime il cordoglio per la sua scomparsa, dalla Fia (Federazione Internazionale Automobili) di Jean Todt che lo definisce “una figura centrale e inimitabile del motosport”, a Ross Brown direttore tecnico della Formula 1 per Liberty Media, il quale si dice devastato dalla perdita di un amico con il quale aveva iniziato la carriera come meccanico e condiviso le piste di tutto il mondo