Colombia, minacce di morte dopo i rigori di Bacca e Uribe



colombia

Dopo la sconfitta della Colombia avvenuta ai rigori durante la sfida con l’Inghilterra, sono pervenute sui social minacce di morte per Bacca e Uribe

Un giorno dopo l’anniversario dell’uscita dai mondiali della Colombia dalla competizione del 1994 la storia si ripete. In quell’occasione la squadra sudamericana fu eliminata per mano del Brasile, quest’anno ad avere la meglio sono stati gli inglesi.

Nel lontano ’94, Andres Escobar fu colpito con 12 colpi di pistola, dopo un autogol durante la partita contro il Brasile. A meno di 24 ore dalla partita con l’Inghilterra, i tifosi colombiani si sono scatenati, insultando e minacciando di morte i due giocatori che hanno sbagliato i calci di rigore. Questi sono alcuni dei commenti sui social: “Muoia Carlos Bacca, figlio di p****a, non ti vuole nessuno. Non tornare in questo Paese”, oppure, “E’ stata l’ultima partita di Uribe, è già morto”.

Leggi anche