dormire il pomeriggio, covid-19

Covid-19, secondo alcuni studi americani scientifici, l’aumento delle ore di sonno abbasserebbe il rischio di contagio dal virus

Sei pigro? Ami dormire anche più del dovuto? Bene. Secondo uno studio americano, questo potrebbe salvarti la vita dal Covid-19. Vediamo perché.

Potrebbe interessarti:

Sappiamo che dormire il numero giusto di ore influisce molto sulla nostra vita da svegli. E che, al contrario, il soffrire di insonnia e di stress, potrebbero portare a varie patologie. Le ricerche, condotte da un gruppo di ricercatori dell’Università di Baltimora, e pubblicato sul Bmj Nutrition & Health, hanno dimostrato che l’insonnia e lo stress possono incidere considerevolmente sul rischio di contagio dal virus.

Per gli esperimenti sono stati presi in esame 2884 operatori sanitari provenienti da varie nazioni, di cui 568 contagiati: per ogni ora di sonno recuperata, la percentuale di rischio diminuiva del 12%, mentre per l’assunzione di sonniferi e la discontinuità di sonno, la possibilità di contagio raddoppiava.

Il BM Journal Nutrition & Health presenta una solida ricerca sui determinanti chiave della salute, inclusi l’ambiente sociale, economico e fisico, nonché lo stile di vita e il comportamento. Esplora fattori dietetici, esercizio fisico e interventi e tecnologie sanitarie, che mirano a mantenere e migliorare la salute e il benessere e a prevenire malattie e lesioni. Inoltre, sono compresi anche studi legati alle trasmissioni dei virus, tra cui anche il Covid-19, tema più che attuale ad oggi.

Letture Consigliate