Cristiano Ronaldo, altro record battuto: superato Robbie Keane



Ronaldo
Foto: Facebook UEFA Euro2020

Cristiano Ronaldo cala il poker contro la Lituania e supera l’ennesimo record della sua carriera: il portoghese diventa il miglior marcatore delle qualificazioni europee

Si scrive Cristiano Ronaldo, si legge gol. Il portoghese a 34 anni continua a stupire e a superare record. Per sfortuna di Robbie Keane anche stasera è riuscito nell’impresa. Il fenomeno della Juventus, con i quattro gol segnati stasera contro la Lituania, è diventato il miglior marcatore della storia delle qualificazioni europee, superando proprio l’irlandese.

Il tutto alla sua maniera, in modo assolutamente non banale visto che per mettere la firma a questo nuovo record bastavano due reti, come se fossero poche. La cifra raggiunta è di 25 marcature e ben 93 totali con il Portogallo. Una costanza incredibile mostrata da Cr7, che anche con la nazionale riesce a impreziosire i tifosi a suon di “Siuuu”.

I record individuali sono sempre stati un obiettivo per Cristiano Ronaldo, che oltre a fare il bene dei club per cui gioco, tende sempre a migliorare il suo palmares. Con la Selecao è anche il giocatore con più presenze e con più gol tra quelli in attività. Il nome del numero sette della Juventus potrebbe ormai essere inserito nel vocabolario con un significato ben preciso: ” saper fare gol”.

 

Leggi anche