Crostata di tagliatelle: una ricetta della tradizione napoletana



Crostata di tagliatelle

Stupite tutti con un primo piatto unico, croccante e saporito: la crostata di tagliatelle o, se preferite, di tagliolini

La crostata di tagliatelle è uno dei primi piatti più ricchi della tradizione napoletana, adatto per le occasioni speciali e per i vostri ospiti buongustai. Dalla cucina borbonica proviene la ricetta della crostata di tagliolini, che noi oggi vi proponiamo nella variante con le tagliatelle. Questo modo di preparare la pasta deriva dai timballi di pasta tipici tra il ‘700 e l’800, che utilizzavano pasta frolla, brisè o pasta brioche.

La ricetta della crostata di tagliatelle ha un grande vantaggio: può essere preparata anche con un giorno in anticipo.

Crostata di tagliatelleL’involucro di pasta sfoglia, rispetto a quello con gli altri tipi di pasta, dona al piatto una fragranza unica!

Esistono vari tipi di crostate di tagliatelle: da quella più semplice con farcitura di piselli, mozzarella e prosciutto, a quella con salse complesse.

Quella che vi proponiamo è molto ricca di ingredienti, che rendono questo piatto una “bomba” di gusto!

Ingredienti per 4 persone:

Crostata di tagliatelle1 confezione di pasta sfoglia

300 grammi di tagliatelle

200 grammi di manzo tritato

200 grammi di salsiccia

50 grammi di prosciutto crudo

400 grammi di pomodori pelati

una cipolla, una carota e una costa di sedano

100 grammi di piselli surgelati

una mozzarella di 250 grammi

100 grammi di burro

un ciuffo di prezzemolo

grana grattugiato a piacere

mezzo bicchiere di vino bianco secco

sale e pepe q.b.

Procedimento per la crostata di tagliatelle:

Crostata di tagliatellePrimo passo – Mondate la carota, il sedano e la cipolla; tritateli e metteteli in un casseruola con 80 grammi di burro e il prosciutto crudo tritato. Fate soffriggere, poi unite la carne tritata e la salsiccia spellata e sbriciolata, quindi salate e pepate. Fate dorare la carne, poi bagnate con il vino e fatelo evaporare e unite i pelati tritati. Coprite e cuocete per 20 minuti, mescolando spesso. Dopodiché aggiungete al sugo i piselli e cuocete ancora per 20 minuti.

Secondo passo – Lessate le tagliatelle in abbondante acqua bollente salata, scolatele al dente e conditele con il sugo, al quale avrete aggiunto il prezzemolo lavato e tritato e un po’ della mozzarella a dadini.

Crostata di tagliatelleTerzo passo – Imburrate il fondo di uno stampo e foderatelo con la pasta sfoglia. Fate sbordare la pasta in eccedenza e riempite facendo un primo strato con una metà delle tagliatelle condite.

Quarto passo – Distribuitevi sopra mozzarella a dadini e il formaggio e procedete con la seconda metà delle tagliatelle; distribuite la mozzarella, il formaggio e il burro rimasto a fiocchetti.

Crostata di tagliatelleQuinto passo – Mettete in forno caldo a 200° per circa 30 minuti.

A cottura ultimata, togliete dal forno e servite la vostra crostata di tagliatelle alla napoletana.

I vostri ospiti resteranno sicuramente contenti e vi chiederanno la ricetta. E allora, ditegli che ve l’abbiamo suggerita noi della rubrica CookZON!

Leggi anche